Casertana, con la presentazione di Fontana partita la stagione della consacrazione

22.06.2018 15:01 di Antonio Papale  articolo letto 1026 volte
Fontana, D'Agostino e Martone
Fontana, D'Agostino e Martone

Con la presentazione di Fontana, avvenuta ieri nella sala stampa dello stadio Pinto, è ufficialmente partita la nuova stagione della Casertana, con la voglia di tutti di far bene e di dimostrare al mondo del calcio che Caserta è un'isola felice dove si può fare calcio in maniera sana e onesta.

 

Ritornando alle parole di Fontana, il mister rossoblù è apparso molto grintoso e voglioso di dimenticare le ultime deludenti esperienze, soprattutto quella di Cosenza, perché comunque a Castellammare, per buona parte della stagione, aveva dimostrato le sue qualità mostrando anche un calcio propositivo e divertente, ed è quello che è intenzionato a fare anche coi falchetti.

 

È pur vero che Fontana è stato il protagonista principale della giornata di ieri, ma bisogna dire anche che D'Agostino e Martone hanno detto parole importanti su alcuni temi sviscerati all'interno della conferenza stampa: il primo ha analizzato soprattutto la tematica stadio, dicendo che si fida del sindaco ed è sicuro che i lavori al Pinto si faranno; il secondo ha detto che si farà il possibile per avere una squadra quanto più completa possibile per il via del ritiro, soprattutto per non ripetere l'errore dello scorso anno.

 

Insomma una Casertana pronta per la nuova stagione, che ha già le idee chiare e che soprattutto parte col vantaggio rispetto ad altre società di aver sistemato i tasselli più importanti al tempo giusto. Poi come è giusto che sia sarà il campo ad essere il giudice supremo.