Casertana, la vittoria di un gruppo indomabile. E ora i playoff sono molto più di un sogno

23.04.2018 13:18 di Antonio Papale   Vedi letture
Emanuele D'Anna
Emanuele D'Anna

La vittoria ottenuta ieri al Pinto contro la Juve Stabia dalla Casertana è stata la vittoria di una squadra che, da quel nefasto 21 gennaio quando l'Andria sbancò l'impianto di Viale Medaglie D'Oro, ha svoltato ed ora vede i playoff come un traguardo a portata di mano. 

I meriti vanno distribuiti tra tutte le componenti: società, capace di capire cosa mancasse a questa squadra, D'Angelo, che ha trovato i giusti equilibri, squadra, che ha capito che bisognava cambiare ritmo, tifosi, che non hanno mai smesso di incitare la squadra, e stampa, che è stata importante soprattutto nei momenti difficili, che è innegabile che ci sono stati.

Ritornando a ieri, è stata la vittoria di un gruppo indomabile, che ha reagito con una ferocia incredibile all'immeritato svantaggio e ha voluto conquistarsi a tutti i costi questa vittoria dal sapore di playoff. Bravo anche D'Angelo a inserire al momento giusto De Vena che è stato l'autentico mvp.

Ora che il sogno è più vicino a diventare realtà, non bisogna mollare e non considerare le ultime due partite una passerella: domenica si va a Bisceglie contro una squadra salva ma che vorrà concludere al meglio la propria stagione davanti ai propri tifosi, e poi il Matera, che non si sa se verrà al Pinto a cercare punti playoff, salvezza o sarà fuori da tutto (ogni riferimento alla penalizzazione è puramente casuale).