Casertana, un mercato importante per poter puntare al ruolo di guastafeste

01.09.2017 13:30 di Antonio Papale   Vedi letture
Martone e D'Agostino
© foto di Giuseppe Scialla
Martone e D'Agostino

Quello che si è concluso alle 23 di ieri, è stato un mercato che, in casa Casertana, ha avuto una decisa impennata nelle ultime ore e, giudicandolo, è stato importante, con decisi cambiamenti in tutti i reparti.

Partendo dalla porta, D'Agostino e Martone hanno deciso di puntare su due portieri, come Benassi e Cardelli, che garantiscono il giusto mix tra esperienza e gioventù e che possono tranquillamente giocarsi il ruolo di titolare.

Nel reparto arretrato, sulle fasce sono arrivati, a destra l'esperto D'Anna ed i giovani Visconti e Galli, mentre a sinistra ci sono Ferrara e Donnarumma. Al centro, a garantire esperienza e centimetri, è arrivato Polak che garantirà con Rainone il giusto mix tra potenza, agilità e forza fisica. Altro arrivo nel reparto difensivo è quello del giovane Forte.

A centrocampo, a garantire qualità e rapidità di manovra, è arrivato De Rose, mentre Cigliano può portare grinta, nella speranza di bissare la scommessa vinta pochi mesi fa con Carriero.

Davanti, i maggiori cambiamenti, con l'imprevedibilità di Marotta, Turchetta e Alfageme, con Padovan e Tripicchio che sono attesi alla consacrazione.

Dopo tutti questi acquisti, sarà il campo a giudicarne la bontà, con Scazzola che deve essere bravo a cercare di amalgamarli quanto prima in un gruppo che sicuramente potrà recitare un ruolo da guastafeste all'interno di questo campionato.