La Casertana e una sconfitta che brucia. Ora un ultimo piccolo sforzo per raggiungere i playoff

30.04.2018 13:14 di Antonio Papale   Vedi letture
Paride Pinna
Paride Pinna

La sconfitta rimediata ieri dalla Casertana è arrivata al termine di una prestazione non eccezionale da parte dei falchetti, che, soprattutto nel secondo tempo, ci hanno provato ma comunque non è bastato per portare a casa quel punto che avrebbe chiuso il discorso playoff con una settimana d'anticipo, ratificando poi la posizione col Matera.

Ritornando alla gara di Bisceglie, i rossoblù, soprattutto nella prima mezz'ora, non sono stati tonici e brillanti come negli ultimi mesi, ma ci può stare dopo una rincorsa come quella fatta dai falchetti. Nella ripresa, poi, la situazione è migliorata coi cambi ma lì è iniziato il festival delle occasioni sprecate con Padovan assoluto protagonista, anche se non bisogna crocifiggere il ragazzo scuola Juve perchè è un essere umano e può sbagliare.

Ed ora resta una sola gara, un solo punto, un piccolo ulteriore sforzo per raggiungere quei playoff, impronosticabili fino a metà febbraio e che, coi risultati, sono diventati un qualcosa di possibile e certo. Il Matera non sarà un avversario facile conoscendo Auteri, ma i rossoblù possono farcela soprattutto attraverso il sostegno dei loro tifosi. Un pari basta, ma vincere può portare a un settimo posto se il Rende dovesse perdere a Catania.