VIDEO - Fontana: "Trasferta piena di insidie, ma dobbiamo ripartire dalla caparbietà di sabato scorso"

05.10.2018 10:00 di TC Redazione  articolo letto 459 volte
Mister Fontana
© foto di Giuseppe Scialla
Mister Fontana

Mister Fontana ha parlato in conferenza stampa a poche ore dalla partenza per la Puglia. Domani la Casertana sarà di scena a Brindisi per un match molto delicato e al tempo stesso importante. Di seguito le parole del trainer calabrese.

Dopo la rifinitura di questa mattina, i convocati di mister Fontana lasceranno il Pinto per partire alla volta di Brindisi.
I falchetti dopo aver collezionato, nelle prime quattro giornate di campionato, due vittorie in casa e due sconfitte in trasferta, sono pronti ad affrontare una nuova sfida, quella con la Virtus Francavilla.
Nella conferenza stampa della vigilia, mister Fontana appare abbastanza sereno:” In questa squadra c’è tanta gente generosa perché ha il desiderio di ottenere risultati. Chi lavora tanto sul campo sa che per arrivare ad un assetto compatto c’è bisogno di tanto lavoro. 
Abbiamo bisogno di lavorare tanto insieme. Da qui ad altre settimane saremo più sciolti, ma la cosa fondamentale è stare tutti uniti. 
Tra squalifiche ed infortuni sono stato costretto a far giocare quasi tutti. 
Per quanto riguarda Vacca e Floro Flores più giocano e più potranno riprendere la loro forma. Sono giocatori di qualità e dinamismo anche se sono entrambi al 50%. C’è bisogno di tempo per portarli alla loro forma migliore. 
La Casertana ha ampi margini di crescita, è una squadra destinata a crescere. 
Le due sconfitte delle trasferte sono dovute esclusivamente ai nostri errori non al fatto che le due squadre siano state superiori a noi”.

Alcune riflessioni sulla Virtus Francavilla:” per quanto riguarda l’avversario sappiamo che è una squadra quasi difficile da affrontare in casa. Danno pochi punti di riferimento perché loro hanno parecchi giocatori duttili, cambiano perché hanno questa possibilità. Hanno in mezzo al campo giocatori che hanno gambe, sono una squadra ben strutturata per cui bisogna far attenzione”. 
Intanto per domani è previsto l’arrivo dei tifosi allo stadio Franco Fanuzzi. 
Tifosi che hanno seguito la squadra rossoblù a Rieti e a Bisceglie, e che sono pronti ora ad occupare gli spalti biancoazzurri per sostenerla. 
Nel caso in cui dovesse portare questi tre punti a casa, la Casertana affronterebbe con animo più sereno l’impegno di Coppa Italia con la Juve Stabia di martedì 9 ottobre e quello di campionato col Catania previsto per sabato 13 ottobre.

Maria Pia Angelino