D'Agostino e il sindaco Marino a zona rossoblù: "Molta delusione per ieri, a perdere il calcio. Ci voleva buonsenso, ma non c'è stato"

21.12.2020 21:05 di Antonio Papale   Vedi letture
Giuseppe D'Agostino
© foto di Giuseppe Scialla
Giuseppe D'Agostino

Nella serata di oggi, nuova puntata di zona rossoblù, programma sul mondo Casertana in onda su Tlc e sulle pagine Facebook di sportcasertano, tuttocasertana, radiocasertanuova e sabatononsolosport. Tra gli ospiti telefonici del programma condotto da Pasquale Gallo e dal direttore di sabatononsolosport e radiocasertanuova Enzo Di Nuzzo, il presidente della Casertana Giuseppe D'Agostino e il sindaco di Caserta avv. Carlo Marino.

Queste le dichiarazioni del massimo dirigente rossoblù: "Molto deluso per quanto accaduto, bisogna sempre imparare qualcosa. Alcune persone sono delle nullità. Io non sarei mai sceso in campo contro una squadra in difficoltà. Caserta e la Casertana se lo legheranno al dito quanto accaduto ieri. Inutile prendersela con lo staff, mentre il presidente della Viterbese ha preferito giocare. È mancato il buonsenso. Al momento, nessun rinvio per mercoledì. I calciatori positivi hanno febbre e sintomi. I tifosi sono la mia forza."

Queste, invece, le parole del primo cittadino della città della Reggia: "La cosa più grave è stata la mancanza di buonsenso, dove tutti i provvedimenti si sono fatti benedire e dove l'interesse per la salute è stato superato. Si può perdere, ma non così. Non è vita. Gli organi preposti dovevano intervenire. Stadio? Depositato il progetto, ora deve essere approvato e inviato a gara, nella quale sarà definita anche la modalità di concessione."