LE PAGELLE - Sontuoso Lorenzini, Turchetta decisivo. Non al top De Rose

25.03.2018 18:03 di TC Redazione   Vedi letture
Le pagelle
Le pagelle

Sorprendente Casertana! Batte il Lecce giovando una gara accorta in difesa senza mai perdere la bussola. Su tutti gara maiuscola di Lorenzini che non sbaglia nulla e in scivolata salva in area su Di Piazza. Gol dell’ex Turchetta che gioca ancora una gara eccellente.

Forte  6  Nel primo tempo cicca il pallone che stava rinviando, fortunatamente riesce con la punta a mandarlo in out, prima che gli avanti del Lecce riuscissero ad impossessarsi del pallone. Sempre pronto sulle palle alte.

Finizio 6,5 Attenzione e cattiveria giusta, poco spazio agli avversari. Spesso esce anche bene palla al piede.

Meola 6 Primo tempo di sacrificio, nella ripresa è più sciolto e all’ultimo respiro con un tiro cross colpisce la traversa.

Lorenzini 7,5 Salva letteralmente il risultato su Di Piazza lanciato a rete nel secondo tempo. Non sbaglia niente, sempre preciso negli anticipi e deciso quando necessario.

D'Anna 6,5 Gara di sostanza, si spinge spesso in avanti. Dubbio un contrasto alla mezzora dove il ‘Pinto’ reclama il rigore.

Carriero 6,5 Meglio rispetto alle ultime uscite, molto più mobile e deciso nei contrasti.

Alfageme 6,5 Torna in campo dopo la gara con la Reggina, gioca a volte più defilato sulla destra. Fa sentire molto la fisicità e tiene sempre due difensori su di lui. Nella ripresa potrebbe servire il compagno più avanzato almeno in due occasioni, per il possibile raddoppio.

De Rose 5,5 Sulla falsa riga della deludente gara di Reggio Calabria, poco incisivo e impreciso nei passaggi. Fischiato anche dal pubblico. (Dal 42’ s.t. Rajcic  s.v. Nel recupero va vicino al gol ma Arrigoni gli nega la soddisfazione.)

Polak 6,5 Insuperabile, massima attenzione sugli avanti pugliesi. Al 28’ della ripresa con le ginocchia respinge una conclusione pericolosa di Di Piazza

Romano 6,5   Buona prova in un primo tempo con un vento forte, cerca sempre la giocata di prima, ma non sempre è accontentato dai compagni.(dal 26’ s.t. De Marco 6 Entra bene nel match con la giusta concentrazione. In pieno recupero tiene troppo palla a centrocampo, concedendo poi una punizione al Lecce quando forse si poteva disfare assai prima della sfera.)

Turchetta 7 E’ al rientro e si vede che ancora  lui, sblocca al 45’, solita azione sulla sinistra, rientra in area e col destro batte Perucchini. Dare palla a lui, significa mettere palla in cassaforte, per poi ottenere una nuova palla giocabile. (dal 33’ s.t.Padovan 6 Tiene bene la posizione non indietreggiando così che la difesa pugliese non avanzava troppo. Sfida fisica con Legittimo, dove guadagna anche un pugno, non punito dall’arbitro)