Altra sconfitta per la Casertana: Casertana 0 Foggia 2

04.11.2020 16:59 di Luca Petrone   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Altra sconfitta per la Casertana: Casertana 0 Foggia 2

Altra sconfitta per i falchetti: Casertana 0 Foggia 2. Niente prima vittoria fortemente auspicata per la Casertana, con i rossoblu che anzi perde nuovamente alla seconda partita giocata in casa sul nuovo prato sintetico. Preoccupa la tenuta difensiva dimostrata in queste prime partite, nonché il morale della rosa che si ritrova attualmente a navigare in acque torbidissime in fondo alla classifica con i 3 punti che proprio non riescono ad arrivare.

Primo tempo:

Inizio di gara al rilento, le due squadre si studiano molto. Nonostante ciò, la prima svolta non tarda certo ad arrivare: inserimento di Naessens in area di rigore, l’attaccante belga viene steso da Ciriello e l’arbitro Ricci indica sicuro il dischetto. Dagli 11 metri Rocca spiazza l’esordiente Avella, pugliesi subito in vantaggio. Non pervenuta la Casertana che non riesce a reagire dopo essere andata ancora una volta in svantaggio, Foggia che si fa preferire pur non creando trame di gioco irresistibili. Piccolo lampo rossoblu al 40’ con Icardi che guida un contropiede e serve Fedato largo sulla sinistra, l’ex Foggia rientra ma calcia male sul fondo col destro. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco, Casertana sotto di misura al Pinto.

Secondo tempo

Secondo tempo che si mantiene sulla falsa riga del primo, con gli ospiti che trovano il raddoppio a pochi minuti dalla ripresa delle ostilità: al minuto 54’ incursione dalla sinsitra di Di Jenno con palla che mette in area un cross basso, la palla attraversa l’area e la va a raccogliere sulla destra Vitale che conclude col destro beffando Avella, da rivedere l’intervento dell’estremo difensore. Certezze che vacillano vistosamente nella squadra di Guidi, giocatori fortemente intimiditi a cui manca la fiducia necessaria per accennare una qualsivoglia reazione convincente. Cuppone ha una buona occasione a tu per tu con Fumagalli ma è in colto in fuorigioci, occasione regolare invece per i rossoneri al 74’ con Baldè che salta facilmente Buschiazzo in uno contro uno e conclude ma viene murato da Avella in uscita. Ancora Foggia che attacca in superiorità numerica all’83’ sfruttando un retropassaggio errato di Castaldo, Baldè riesce a servire Rocca sulla fascia sinistra che col sinistro trova l’incrocio dei pali; Sugli sviluppi della stessa azione Garofalo viene servito con un cross in area ma Avella è bravo ad opporsi al suo colpo di testa. Casertana che si deve arrendere alla superiorità del Foggia e che non riesce a dare seguito alle buone prestazioni che comunque i ragazzi di Guidi avevano ottenuto in precedenza: triplice fischio dopo 4 di recupero, è 0-2 per il Foggia di Marchionni.

CASERTANA: Avella, Buschiazzo, Castaldo, Fedato (Cavallini 58’), Carillo, Ciriello, Setola, Valeau (Varesanovic 45’), Bordin (Matese 58’), Icardi, Pacilli (Cuppone 24’)

FOGGIA: Fumagalli, Vitale (Garofalo 66’), Gavazzi, Anelli, Di Masi, Gentile (Raggio Garibaldi 88’), D’Andrea (Baldè 66’), Del Prete, Di Jenno (Pompa 88’), Naessens (Dell’Agnello 15’), Rocca

AMMONIZIONI: Carillo, Buschiazzo, Setola, Matese (C); Gentile (F)

MARCATORI: Rocca 9’, Vitale 54’

ARBITRO: Ricci di Firenze