Brutta sconfitta all'esordio sul sintetico: Casertana 2 Turris 4

01.11.2020 19:21 di Luca Petrone   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Brutta sconfitta all'esordio sul sintetico: Casertana 2 Turris 4

Brutta sconfitta alla prima sul nuovo manto erboso sintetico per i falchetti: Casertana 2 Turris 4. Al Pinto riaperto appositamente per l’occasione è andata in scena una partita molto avvincente, ricca di gol e spettacolo. Un rigore generoso unico alibi per una Casertana che subisce troppo sin dall’inizio del campionato ed ha anche la colpa di non averla riaperta quando ne ha avuto l’occasione, classifica che ora si complica.

Primo tempo

Partono meglio i padroni di casa che riescono a stanziarsi stabilmente nella metà campo avversaria sin dall’avvio del match. Tanti gli ex in campo, ed è proprio uno di questi a gelare il Pinto al minuto 9’: Giannone riceve palla sulla trequarti destra del campo, il numero dieci rientra e si aggiusta la palla sul sinistro e calcia senza pensarci due volte trovando una conclusione secca ed irresistibile che batte Dekic. Rossoblu che sembrano riprendersi piuttosto bene dallo schock subito, nonostante qualche distrazione difensiva di troppo. A testimoniare il buon piglio dei giocatori di Guidi è la rete del pareggio che arriva al minuto 22’: Izzillo mette un cross in area dalla trequarti, Castaldo riesce a girare il pallone con una frustrata di testa che va a morire nel sette dove Abagnale non può mai arrivare. Grandissima rete di Castaldo che si fa trovare pronto al suo ritorno in campo. Sostanziale equilibrio in campo, la Turris si ripresenta in area con Da Dalt che mette un cross dalla sinistra intercettato da Buschiazzo che di testa per poco non buca il suo stesso portiere. Pochi minuti dopo al 33’ di nuovo Da Dalt pericoloso sulla catena di sinistra che serve Loreto e si inserisce in area per ricevere il cross dello stesso Loreto, il suo colpo di testa finisce a lato. Capovolgimento di fronte e maxi occasione Casertana: pallone vagante nell’area della Turris sul quale si fionda Icardi ma la sua conclusione ravvicinata è alta. Partita accesa che regala un’altra marcatura al 42’, ancora dalla sinistra Loreto mette un pallone sul secondo palo che pesca tutto solo Romano che deve solo appoggiare in rete di testa, altro ex a segno contro i falchetti. Finisce così il primo tempo, 1-2 a Caserta.

Secondo tempo

La ripresa parte subito in quarta con Castaldo che viene servito in area ed appoggia per Cavallini in posizione favorevolissima, il numero sette se la aggiusta e conclude di sinistro ma è provvidenziale la difesa della Turris che intercetta e manda in angolo. Ancora Casertana pericolosa al 55’ con Bordin che batte un piazzato morbido in area, Abagnale buca l’intervento e Carillo per poco non riesce ad incornare in rete. Continuano gli attacchi dei falchetti ed Izzillo riesce a regalare il pareggio ai suoi piazzando in rete su una sponda di Castaldo, sempre fondamentale l’apporto offensivo del 38enne attaccante rossoblu. Il pareggio dura pochissimo: al 66’ l’arbitro Panettella vede una spinta di Setola su Persano in area di rigore ed indica da subito il dischetto (il contatto in realtà sembra molto lieve). Dal dischetto è freddo Franco che spiazza Dekic. I padroni di casa staccano la spina: passano solo due minuti e Da Dalt è libero di affondare sulla sinistra e servire un pallone invitante in area sul quale si avventa Pandolfi col piattone, il numero 7 della Turris mette in rete uno dei suoi primi palloni giocati. Chance per la Casertana di rimettersi in partita, al minuto 79’ Panettella indica di nuovo gli 11 metri dopo che Pacilli viene improvvisamente steso in area. Rincorsa interrotta per Castaldo che calcia e si fa ipnotizzare da Abagnale, sfumano così le chance di pareggio per i suoi. I rossoblu continuano ad attaccare ma senza riuscire a trovare la rete che avrebbe riaperto per l’ennesima volta questa partita. Dopo 4’ di recupero finisce così: Casertana 2 Turris 4.

CASERTANA (4-3-3): Dekic; Buschiazzo (Konatè 72’), Cavallini (Pacilli 52’), Izzillo (Varesanovic 67’), Castaldo, Fedato (Cuppone 72’), Carillo, Ciriello (Valeau 65’), Setola, Bordin, Icardi

TURRIS (4-3-3): Abagnale; Esempio, Loreto, Franco, Romano, Signorelli (Fabiano 45’), Giannone (Tascone 62’), Di Nunzio, Persano (Pandolfi 67’), Rainone, Da Dalt.

MARCATORI: Giannone 9’, Romano 42’, Franco 67’, Pandolfi 70’ (T); Castaldo 22’, Izzillo 65’ (C)

AMMONIZIONI: Loreto (T); Ciriello, Setola (C)

ARBITRO: Panettella di Gallarate