I falchetti continuano a volare alto: Bisceglie 0 Casertana 1

20.01.2021 16:48 di Luca Petrone   vedi letture
I falchetti continuano a volare alto: Bisceglie 0 Casertana 1

La Casertana vince di misura al Ventura: Bisceglie 0 Casertana 1. Il recupero si conclude con una vittoria, ottima partita e dimostrazione importante di solidità per i ragazzi di Guidi, che subiscono pochissimo e capitalizzano quel tanto che basta a portare a casa tre punti fondamentali per la salvezza, proponendo l’ennesima prestazione convincente in trasferta.

Primo tempo:
La partita inizia su ritmi blandi, con le due squadre si studiano molto e producono ben poco. Al minuto 12’ provano a sbloccarla gli ospiti con Castaldo che raccoglie in area una svirgolata di Priola e calcia a rete, bravo Russo ad opporsi con i piedi prima allo stesso Gigigol e successivamente con i guantoni a Turchetta che ci ha provato al volo col destro sulla respinta. Il Bisceglie si fa vedere saltuariamente dalle parti di Avella ma la Casertana è pienamente in partita e lo dimostra al minuto 27’: Turchetta apre sulla sinistra, Del Grosso stoppa e crossa in mezzo di prima intenzione pescando Cuppone che di testa per poco non trova lo specchio. Alla mezz’ora buona punizione di Santoro dai venticinque metri, la traiettoria si va a spegnere di poco alla destra di Russo. E’ dunque indiscutibilmente la Casertana la formazione più pericolosa in campo, ma ciononostante la prima metà di gioco si conclude comunque a reti inviolate, partita godibile ma per i gol l’appuntamento è fissato per il secondo tempo.

Secondo tempo:

I falchetti riprendono immediatamente il discorso interrotto dopo i primi 45’ di gioco: passano pochi secondi ed è Cuppone a trovare il varco giusto tra le maglie avversarie e a insaccare col piattone sinistro. Bravo a controllare l’assist di Santoro, freddo davanti alla porta e sono sette gol in stagione per l’attaccante napoletano che risponde così alle voci di mercato. Rossoblu sempre sul pezzo e sempre pericolosi, la gara sembra davvero in controllo: ad animare ulteriormente la giornata ci prova Icardi, che dal vertice dell’area al 67’ prova il gol alla Del Pietro, ma la palla finisce di poco a lato. I padroni di casa provano a riorganizzare le idee ed imbastire un assalto nel finale. L’occasione più ghiotta ce l’ha Rocco, che dopo una serie di tiri svirgolati dei compagni si ritrova a poter battere al volo col destro in area di rigore, ma la sua conclusione è molto imprecisa. La partita sembra in ghiaccio per i falchetti, che sono paiono essere riusciti nuovamente a mettere in campo una bellissima prestazione lontano dalle mura amiche. Il Bisceglie prova un ultimo attacco disperato all’86’ con Giron che prova a concretizzare una mischia in area dopo un pallone arrivato dalla destra imbeccato da Romizi ma al momento del tiro manca l’impatto con la sfera; successivamente anche il neo entrato Zagaria prova la fortuna, ma il suo tiro dal limite è respinto agevolmente da Buschiazzo, Avella era comunque sulla traiettoria. Dopo quattro di recupero finisce così, 1-0 per la Casertana allo stadio Ventura, ora la salvezza sembra davvero alla portata.

BISCEGLIE: Russo, Giron, Priola, Mansour (Pedrini 57’), Cittadino (Zagaria 85’), Rocco (Padulano 87’), Musso (Cecconi 57’), Maimone (Romizi 73’), Sartore, Tazza, Altobello

CASERTANA: Avella, Santoro, Izzillo (Polito 83’), Castaldo, Carillo, Hadziosmanovic, Turchetta (Matese 75’), Icardi, Cuppone, Konate (Buschiazzo 47’), Del Grosso

ARBITRO: Scarpa di Collegno

MARCATORI: Cuppone 46’

AMMONITI: Izzillo, Castaldo (C); Maimone (B)