La trasferta umbra finisce in goleada: Ternana 5 Casertana 1

08.02.2021 22:52 di Luca Petrone   vedi letture
La trasferta umbra finisce in goleada: Ternana 5 Casertana 1

Imbarcata al Liberati: Ternana 5 Casertana 1. Partita approcciata bene e tenuta viva fino al secondo tempo, poi i troppi errori sono risultati in una vera e propria goleada che per quanto espresso nei primi 45’ sembra davvero eccessiva. La Ternana sempre più a un passo dalla Serie B.

Primo tempo:

La Casertana non teme la capolista ed è propositiva sin dal principio: al 7’ Santoro si incunea tra le maglie avversarie arriva al limite e appoggia un cross velenoso al centro dell’area, ma gli attaccanti non ci arrivano; Passano pochi secondi e Cuppone guida un contropiede sulla fascia sinistra, rientra e serve Izzillo a rimorchio che di prima col sinistro appoggia di poco sopra la traversa. Al 18’ i padroni di casa provano a rendersi propositivi sugli sviluppi di uno schema che premia Raicevic, la sua conclusione è debole e bloccata da Avella. Nonostante l’inizio lodevole degli ospiti è la Ternana a portarsi in vantaggio al 27’: Raicevic riceve un cross dalla destra, lo addomestica e appoggia per Falletti che calcia di prima trovando la respinta di Avella, sul pallone si avventa Furlan che col sinistro insacca a porta spalancata. I ragazzi di Lucarelli prendono coraggio e raddoppiano immediatamente con Partipilo che controlla con uno stop orientato di petto uno spiovente dalla sinistra e chiude sul primo palo col mancino sorprendendo Avella. Partita che si mette in salita, la Ternana ha anche la chance per chiuderla con Kontek che si mangia un gol fatto di testa a tu per tu con Avella; Stessa sorte per Cuppone, l’attaccante napoletano cicca completamente col piatto un suggerimento proveniente da Rosso che lo aveva messo in porta. Allo scadere i falchetti la riaprono con Konatè che appoggia in porta un calcio d’angolo teso di Santoro dopo l’uscita a vuoto di Iannarilli. Dopo due di recupero finisce così un bel primo tempo, 2-1 per la Ternana.

Secondo tempo:

Pronti via ed è subito Ternana: sugli sviluppi di un contropiede Falletti semina il panico destreggiandosi tra Santoro e Del Grosso e servendo in profondità Partipilo che accorreva dalla fascia destra, lo stesso Partipilo ringrazia e spedisce in rete fulminando Avella col mancino. I padroni di casa dilagano al 58’ con Partipilo che pesca con un filtrante laser Raicevic che è bravo a scavare la palla e battere Avella. Ormai la gara sembra avere poco da dire, spazio per entrambe le squadre a tante sostituzioni per far guadagnare minuti a tutti i membri della rosa. Alla fine arriva anche il 5-1 con Matese che sbaglia un passaggio in orizzontale lanciando di fatto Partipilo verso la porta, il 21 della Ternana piuttosto che fare tripletta serve Peralta che deve solo appoggiare in rete. Finisce così al Libero Liberati, punizione severissima per i falchetti.

TERNANA: Iannarilli, Laverone, Boben, Kontek, Frascatore (Mammarella 78’), Palumbo (Salzano 45’), Proietti (Paghera 72’), Partipilo, Falletti (Peralta 64’), Furlan,Rajcevic (Ferrante 72’)

CASERTANA: Avella, Polito, Konaté, Carillo, Del Grosso (Rillo 63’), Icardi (Matese 63’), Santoro, Izzillo, Rosso (Longo 77’), Cuppone (Matos 63’), Turchetta           (De Luca 63’)

ARBITRO: Pashuku di Albano Laziale

MARCATORI: Furlan 27’, Partipilo 30’, 48’, Raicevic 58’, Peralta 85’ (T); Konatè 45’ (C)
AMMONITI: Santoro (C), Palumbo (T)