Un altro buon pareggio contro una big per i falchetti: Casertana 0 Catanzaro 0

21.10.2020 19:20 di Luca Petrone   Vedi letture
Un altro buon pareggio contro una big per i falchetti: Casertana 0 Catanzaro 0

Parità totale al Partenio-Lombardo: Casertana 0 Catanzaro 0. Pareggio a reti inviolate, prima volta stagionale per la Casertana, che restituisce un buon punto soprattutto per i padroni di casa, presentatisi in campo privi di tantissimi effettivi. Occasioni ed emozioni non pervenute, da salvare comunque il risultato contro un avversario davvero ostico.

Primo tempo

Primo acuto che arriva all’11’ minuto dopo un avvio decisamente lento, con Cuppone che prova una soluzione dalla trequarti, pallone che esce di pochi metri oltre l’incrocio. Ospiti che reclamano un calcio di rigore al minuto 25’ per un tocco di braccio di Izzillo, ma per l’arbitro siamo fuori dall’area ed è solo punizione: alla battuta va l’ex Pinna, ma la conclusione non trova lo specchio. I calabresi si fanno preferire, ma proprio come i rossoblu non riescono a creare azioni avvolgenti ed occasioni particolarmente ghiotte. Allo scadere occasione favorevole per Bordin che si trova libero in area in posizione favorevole per un cross, il traversone arriva ma la difesa schierata del Catanzaro riesce a liberare. Portieri che dormono sogni tranquilli per ora, con la partita che si conclude con il parziale di 0-0 nel primo tempo, tutto rimandato ai secondi quarantacinque di gioco al Partenio-Lombardo.

Secondo tempo

Gara che riprende con il Catanzaro che fa una timida incursione nella metà campo avversaria con Di Massimo che scodella in profondità per Curiale ma il suo sinistro è debole e facilmente gestibile per Dekic. Falchetti che provano a spiccare il volo al minuto 53’ con Cuppone che trova spazio sulla fascia destra e mette un pallone teso rasoterra che attraversa l’area, Garufo svirgola l’intervento concedendo di fatto ad Icardi l’occasione di fare 1-0 ma Branduani si fionda sul pallone compromettendo la conclusione del centrocampista. Verna ci prova al 64’ fiondandosi su una palla che vagava senza padrone al limite dell’area ma la sua conclusione muore alla sinistra del portiere rossoblu Dekic. Le squadre si rispettano forse un po’ troppo, le azioni sono sterili e le rare, imprecise conclusioni dalla distanza non possono certo impensierire i rispettivi portieri. Allo scadere sugli sviluppi di un corner Fazio prova a ribadire in rete di testa un cross dalla destra, sospiro di sollievo per i tifosi campani nel vedere la palla uscire di poco alla destra di Dekic. Dopo 3 di minuto l’arbitro fischia la fine delle ostilità: è 0-0 tra Casertana e Catanzaro.

CASERTANA: Dekic, Buschiazzo, Izzillo (Varesanovic 63’), Carillo, Matese (Petruccelli 60’), Hadziosmanovic, Setola, Bordin, Icardi, Cuppone, Konate

CATANZARO: Branduani, Martinelli, Curiale, Verna, Fazio, Di Massimo , Pinna (Contessa 45’), Altobelli (Corapi 57’), Casoli (Evans 87’), Carlini (Di Piazza 57’), Garufo

TABELLINO: Ammoniti Buschiazzo, Petruccelli (CAS); Martinelli, Corapi, Di Massimo (CAT)
 

ARBITRO: Carella di Bari