Casertana, finalmente parola al campo

18.09.2021 09:22 di Antonio Papale   vedi letture
Pasquale Rainone
Tuttocasertana.it
Pasquale Rainone
© foto di Giuseppe Scialla

Dopo mesi in cui si è parlato tanto, se non troppo, di fidejussioni, carte bollate, tribunali, finalmente per la Casertana è tempo di far parlare il campo in un contesto decisamente rinnovato sia a livello societario che tecnico, senza stare a discutere più di tanto della categoria che si va ad affrontare.

Domani, per la prima giornata di serie D (campionato totalmente diverso rispetto alla C, dove tutti si erano abituati bene), arriverà il Nola, compagine che arriverà al Pinto piena di entusiasmo per il ripescaggio estivo e per il passaggio del turno in Coppa Italia e che vorrà rendere la vita difficile ai falchetti, che però hanno l'obbligo di fare anche l'impossibile per uscire quanto prima da questa categoria e ridare entusiasmo ad un ambiente giù di morale per quanto accaduto in estate.

Gli alibi in teoria ci sono soprattutto se si pensa ad una squadra costruita in poco tempo che deve ancora trovare il giusto amalgama e che necessita ancora di qualche rinforzo, ma in una città passionale e affamata di calcio come Caserta non possono durare, ragion per cui battere il Nola può rappresentare l'inizio di una nuova era, si spera vincente, per i colori rossoblù.