Il momento della decisione: il 4 maggio l'assemblea sul futuro della Lega Pro

24.04.2020 22:14 di Luca Petrone   Vedi letture
Il momento della decisione: il 4 maggio l'assemblea sul futuro della Lega Pro

Eccoci dunque al momento della verità, il 4 maggio potrebbe decidersi il futuro della Lega Pro. Ecco il comunicato di convocazione dell'assemblea:

"Il Consiglio Direttivo della Lega Italiana Calcio Professionistico, nella seduta del 18 aprile 2020, ha deliberato di convocare l’Assemblea delle Società associate. I lavori dell’Assemblea si svolgeranno secondo il seguente:

ORDINE DEL GIORNO

1) verifica dei poteri;

2) apertura dell’Assemblea con costituzione dell’Ufficio di Presidenza;

3) intervento e comunicazioni del Presidente;

4) esame e discussione delle proposte di modifica al Codice di Autoregolamentazione;

5) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale affinché venga disposta la definitiva sospensione del Campionato Serie C della stagione sportiva 2019/2020: discussione e delibere conseguenti;

6) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente l’individuazione dei criteri per la promozione alla Serie B delle quattro società di Lega Pro: discussione e delibere conseguenti;

7) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente il “blocco” delle retrocessioni dalla Serie C al Campionato LND al termine della stagione 2019/2020: discussione e delibere conseguenti;

8) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente il “blocco” dei ripescaggi in Lega Pro per la stagione 2020/2021: discussione e delibere conseguenti;

9) varie ed eventuali.

Attesa l’oggettiva impossibilità di consentire l’accesso dei delegati all’assemblea in un medesimo luogo o ambiente comune, in conseguenza delle misure di contenimento e distanziamento sociale prescritte dai vigenti provvedimenti dell’Autorità governativa, l’Assemblea si terrà mediante video/call conference su piattaforma Webex in prima convocazione con inizio alle ore 7:00 del 4 maggio 2020 e, in seconda convocazione, con inizio ALLE ORE 14:00 DEL 4 MAGGIO 2020 238/538 In caso di indisponibilità del legale rappresentante, le società possono farsi rappresentare da un delegato scelto tra gli amministratori oppure tra i soci delle stesse purché persona fisica, nonché tra i soggetti comunque facenti parte dell’organico societario così come risultante dal censimento depositato presso la Lega Pro. Con separata comunicazione saranno rese note le modalità tecniche di partecipazione ai lavori assembleari, finalizzate a garantire la verifica dei poteri dei singoli delegati assembleari, le modalità di intervento nel corso dell’assemblea e di espressione del diritto di voto."