Pagine storiche: quando la Casertana travolse il Monopoli e volò in B

04.12.2015 11:35 di Pasquale Gallo   Vedi letture
L'articolo del '91
L'articolo del '91

Abbiamo ripescato dal nostro archivio un ritaglio di giornale della Repubblica che celebrò il 3 giugno '91 la promozione della Casertana in serie B. Falchetti vittoriosi 3-0 sul Monopoli e si scatenò la festa. Ecco l'articolo dell'epoca.

Vittoria e promozione ottenuta con una giornata di anticipo per la Casertana che dopo 21 anni riassapora il gusto della B. La squadra rossoblù ha battuto un Monopoli apparso rinunciatario fin dalle prima battute di gara e surclassato sul piano del ritmo da Campilongo e compagni. La Casertana è apssata in vantaggio al 7’ con Suppa che ha concluso una splendida azione corale rifinita da Campilongo ed ha raddoppiato con Serra abile a trasformare di testa un cross di Manzo su calcio piazzato. Nella ripresa, con il pubblico festante per le notizie provenienti da Perugia, dove il Casarano soccombeva, la Casertana ha triplicato le marcature con lo stesso Campilongo, grande protagonista della giornata. Il giocatore, al termine di un’azione personale, ha battuto il portiere avversario incapace di trattenere la bordata del fantasista casertano. Al termine della gara, i tifosi, si sono riversati per le strade già da diversi giorni imbandierate con festoni rossoblù. Numerosi i cortesi con auto e moto si sono snodati lungo le maggiori vie del centro e in particolare in Via Roma, nella storica via San Carlo e in corso Trieste. Tavolate sono state allestite in diversi quartieri soprattutto di Via Acquaviva e Rione Tescione. Una grande festa, infine, al Reggia Palace Hotel, l’albergo di cui è proprietario il presidente della Casertana Enzo Cuccaro.