La Puglia porta bene ai falchetti. Undici marcatori stagionali e tabù andriese infranto

19.02.2017 17:44 di TC Redazione   Vedi letture
La Puglia porta bene ai falchetti. Undici marcatori stagionali e tabù andriese infranto

51 giorni fa l’ultima vittoria esterna della Casertana. Il 29 dicembre 3-2 al Monopoli nella gara conclusiva del 2016. I rossoblù si sono così ripetuti sempre in Puglia a distanza di quasi due mesi. Il bilancio in quella regione è di due vittorie (Monopoli e Andria), tre pareggi (Lecce, Foggia e Taranto) e una sola sconfitta con il Francavilla Fontana. Seconda trasferta consecutiva senza subire reti (la migliore è stata fin qui Pagani, Lecce e Vibo Valentia). Infranto il tabù ‘Degli Ulivi’ che durava dal 1990 (due pareggi e una sconfitta). Primo centro stagionale per Rainone, undicesimo giocatore ad aver segnato almeno una rete. Sei invece per Corado che interrompe un lungo digiuno che durava proprio da Monopoli. Buone notizie per Luca Orlando tornato in campo dopo l’infortunio di dicembre. Due mesi dopo l’attaccante è finalmente completamente recuperato e si è visto.