NUMERI E CURIOSITA' - Ora il gol rischia di essere un problema. Un punto in quattro partite è una mortificazione con una rosa del genere

24.12.2018 12:15 di Pasquale Gallo   Vedi letture
NUMERI E CURIOSITA' - Ora il gol rischia di essere un problema. Un punto in quattro partite è una mortificazione con una rosa del genere

Seconda sconfitta per la Casertana a Potenza e per la seconda volta in stagione i rossoblù si arrendono due volte in sette giorni. Era accaduto a Rieti e Bisceglie e ci sono ricascati contro Reggina e Potenza.

Da 45 anni la Casertana non riesce ad espugnare il campo lucano e il tabù si allunga. Per i campani si tratta della terza sconfitta consecutiva dopo quelle in serie D del 2004

Il bilancio di Di Costanzo è davvero deficitario con un punto nelle quattro partite da quando è arrivato.

Seconda trasferta senza segnare gol e i falchetti non riescono ad andare in rete da 360 minuti ovvero per quattro partite

I minuti diventano 510 dall’ultima volta che un attaccante (Alfageme contro la Paganese) è andato in gol.

Dicembre non certo proficuo in termini di punti con appena 4 in cinque gare.

Un anno fa la Casertana battè il Catanzaro al Pinto e a Natale era al 14° posto con 18 punti  in classifica quattro in meno rispetto quest’anno ma con due gare in più giocate.