NUMERI E CURIOSITA' - Per i rossoblù tre gol al debutto dopo quindici anni. Secondo rigore parato da Russo

17.09.2018 15:45 di Pasquale Gallo   Vedi letture
Il rigore parato da Russo
Il rigore parato da Russo

Debutto vincente al Pinto per la Casertana che rifila tre gol alla Cavese conquistando i primi tre punti. Non accadeva dal settembre 2003 quando nel campionato di serie D i rossoblù superarono 3-2 il Sorrento. Anche in quella occasione tre reti realizzate come nel 2005 (Eccellenza) contro il Succivo.

Dal ‘78 sono arrivate quindici vittorie casalinghe, dieci pareggi e 17 ko nei primi novanta minuti della stagione. Al Pinto successi contro Perugia, Scafatese, Isola Liri, Agrigento, Frosinone, Viribus Unitis, Sorrento, Succivo, Volla, Atletico Nola e Cavese. Fuori a Pisa, Messina, Volla e Catanzaro. Per l’ottava volta arriva una vittoria contro una squadra corregionale alla prima di campionato.

Secondo rigore parato in carriera per Danilo Russo. Il primo il 24 novembre 2013 quando giocava nella Pro Vercelli. Nella trasferta di Venezia al 57’ riuscì a neutralizzare Sacha Cori dagli undici metri respingendo la conclusione con braccio di richiamo. Una dinamica simile a quella di domenica sera su Fella.

Per Lorenzini secondo gol in maglia Casertana, primo in campionato. Nell’agosto 2016 in Coppa Italia a Vicenza realizzò il 3-2 riscattandosi dall’autorete su cross di Pucino. Ieri preciso colpo di testa per il momentaneo 1-1.

A distanza di quattro mesi i rossoblù segnano tre gol in casa. L’ultima volta 3-0 al Matera il 6 maggio. In precedenza 3-1 alla Juve Stabia. Invece l’ultima rete incassata avvenne l’11 maggio in occasione dei playoff contro il Rende (Gigliotti).

Sei debutti ieri per i falchetti: Russo, Blondett, D’Angelo, Castaldo, Pasqualoni e Flor Flores. Per Pasqualoni e Castaldo primi centri con la nuova maglia.