FOCUS - In via di completamento il puzzle panchine, diversi club in difficoltà con la grana iscrizione

23.06.2018 15:52 di Antonio Papale  articolo letto 2892 volte
Serie C
Serie C

Con la stagione 2017/18 andata agli archivi, i club meridionali (e non solo) di terza serie sono alle prese con la programmazione della prossima stagione tra scelta dell'allenatore e completamento delle pratiche relative all'iscrizione al campionato.

Ed è proprio su questo tasto che tutti i club stanno lavorando intensamente per farsi trovare pronti e non incorrere in sanzioni. Tre sono le situazioni da monitorare: a Trapani e a Castellammare le vecchie gestioni hanno annunciato il disimpegno e c'è da capire chi subentrerà al loro posto, mentre a Matera si tenta di allargare la base societaria. A Bisceglie, invece, i problemi sono legati alla questione stadio. Per queste quattro società ovviamente la scelta del tecnico passa in secondo piano.

In altre piazze, già scelto il tecnico, con le uniche conferme di Scienza a Monopoli, Orlandi a Vibo, Ragno a Potenza e di De Sanzo a Pagani, seppur non ufficiale. Nuovi tecnici in altre piazze come Modesto a Rende, Fontana a Caserta, Zavettieri a Francavilla, Bianco alla Sicula, Auteri a Catanzaro e Cevoli a Reggio Calabria.

Da decidere invece il tecnico a Catania, dove Lucarelli non è stato confermato, a Siracusa e a Rieti, mentre ad Andria è vicino l'annuncio di Ginestra. 

Da capire nelle prossime settimane se in terza serie ci saranno squadre come il Foggia, alle prese col processo sui pagamenti in nero, il Troina, che chiede l'ammissione per il caso Vibonese, e la Cavese, che può essere ripescata in caso di defaillances altrui.