Casertana nella mani di Ginestra, Gigi Pezzella: "Ottima scelta, dimostrerà quanto vale"

08.06.2019 23:09 di TC Redazione   Vedi letture
Gigi Pezzella
© foto di Giuseppe Scialla
Gigi Pezzella

La Casertana ha scelto Ciro Ginestra come allenatore. Dopo una importante carriera come attaccante, l’ex Sorrento ha intrapreso la carriera di allenatore e adesso potrà misurarsi in una piazza importante come Caserta. A commentare la scelta del club è intervenuto Gigi Pezzella che conosce bene il neo allenatore. “Al di là della stima reciproca, con Ciro c’è un legame forte perché parliamo di un ragazzo che ha valori veri sia come uomo che come sportivo. Dal punto di vista calcistico è molto ambizioso e ricordo che all’epoca quando a Sorrento c’era Sarri studiava il suo modo di allenare, il modo di porsi con i calciatori. E’ giovane e non fatevi ingannare dal suo curriculum. Ha allenato in D e a Bisceglie ma ha grandissime motivazioni. Oggi nel calcio se un atleta è motivato può raggiungere determinati obiettivi, stessa cosa per i tecnici e vi posso garantire che Ginestra di motivazioni ne ha moltissime. E’ il profilo ideale per la Casertana perché ha scelto un trainer bravo, preparato che offre un bel calcio”. Poi rivela: “L’anno scorso avrei dovuti collaborare poi decisi di continuare a giocare e per motivi familiari le nostre strade non si sono incontrate. Ma ammiro molto il suo modo di lavorare e spero un giorno di poterlo riabbracciare”. Infine un consiglio all’ex bomber: “Ciro è bravo e lo dimostrerà ma attenzione perchè Caserta non è Bisceglie, con il massimo rispetto per la città pugliese. Conosco bene il calore della tifoseria, la voglia di vincere e la fame che da sempre contraddistinto la piazza rossoblù. Ginestra si misurerà con tante persone che vogliono essere protagoniste e lui dovrà dimostrare tutto il proprio valore. E’ stato ingaggiato per due anni più il terzo opzionale e significa che il club ha puntato forte su di lui. Ha conquistato il presidente D’Agostino e sono sicuro che ripagherà la fiducia di una società che ha voglia di ripartire con un progetto ben diverso da quello dell’anno scorso. Questa sarà una tappa importante per Ciro che si gioca tanto”.