Il doppio ex Chietti: "Caserta sempre nel mio cuore. Salvezza alla portata. Peccato non aver vinto il campionato qui"

 di Antonio Papale  articolo letto 339 volte
Francesco Chietti
Francesco Chietti

Domenica a Brindisi la Casertana affronterà la Virtus Francavilla. Per parlarne e per parlare della sua esperienza in rossoblù, nella serata di lunedì, è intervenuto nella trasmissione Alè Casertana il doppio ex Francesco Chietti.

Queste le sue parole:

"Gli anni a Caserta sono stati meravigliosi e mi rimarranno sempre nel cuore, nel 2003/04 potevamo vincere il campionato, ma purtroppo non c'era una società solida come quella attuale. Sono tornato nel 2010, ma dopo pochi mesi andai via. A Francavilla mi sono trovato bene, nonostante sia stato poco tempo. Domenica faccio il tifo per i falchetti, che sto seguendo. Mi dispiace per la classifica attuale ma sono sicuro che si salveranno. Caserta è una piazza che merita tantissimo. Nell'anno che abbiamo sfiorato la vittoria del campionato, ricordo di aver giocato con giocatori come Mari, Sannazzaro, Suarez e Parma ed essere stato allenato seppur per poco tempo da mister Capuano."