Zito: "Ho sempre dato il massimo come uomo. Non vedo l'ora di affrontare il Bari"

11.12.2019 17:02 di Luca Petrone   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Zito: "Ho sempre dato il massimo come uomo. Non vedo l'ora di affrontare il Bari"

Quest'anno hai un rendimento straordinario, cos'è cambiato?

Si lavora tanto, il mister chiede tanto e noi lavoriamo moltissimo, ne ho sicuramente beneficiato.

Vi aspettavate di avere così tanti punti a questo punto in classifica?

Essendo una squadra completamente rinnovata forse no, però quelli che hanno scelto i nuovi arrivati hanno fatto un ottimo lavoro perché sono tutti giocatori di livello.

Forse si è concesso qualche gol di troppo, non trovi?

Se abbiamo fatto qualche errore significa che la crescita non è ancora completa, c’è rammarico ma ci stiamo lavorando ogni settimana.

Tu hai grande esperienza, riesci a spiegarti come mai spesso queste distrazioni sono arrivate in partite più “abbordabili” sulla carta?

La differenza la fanno la mentalità e l’esperienza della squadra.

Domenica c’è un’altra partita di quelle che accendono le motivazioni da sole, dovessero andar bene le prossime due cambierà qualcosa nell’obiettivo finale?

Per quanto riguarda il Bari per me sarà bello incontrare di nuovo tanti ex compagni, e mi fa piacere che i nostri giovani si possano misurare in determinate situazione per accrescere la loro autostima. Sarà difficile per noi ma anche per loro.

Dov’è che la Casertana può mettere in difficoltà il Bari?

La corsa è importante senz’altro, per il resto ci penserà il mister ad indicarci la via.

Non è stato amore a prima vista con i tifosi visti i tuoi precedenti, oggi però le cose sono cambiate

Penso di aver dimostrato di essere un professionista, le tifoserie penso sia giusto valutino determinate cose ma poi si vede in campo il valore di un giocatore. Io ho sempre dato il 100% prima di tutto come uomo prima che calciatore.