LE PAGELLE - Prova maiuscola dei rossoblù: Rainone e Santoro mostruosi, Castaldo si sacrifica, ottimo debutto per mister Esposito

02.12.2018 23:09 di Pasquale Gallo  articolo letto 880 volte
LE PAGELLE - Prova maiuscola dei rossoblù: Rainone e Santoro mostruosi, Castaldo si sacrifica, ottimo debutto per mister Esposito

Vittoria col cuore, del sacrificio e della voglia di tornare alla vittoria esterna. Il Rende mai sconfitto in casa ha creato diverse occasioni per pareggiare, ma questa volta un pizzico di fortuna ha premiato i falchetti.

Castaldo e Santoro su tutti hanno offerto una prova soddisfacente, buona la difesa. Romano non entra bene nella gara, ma si riesce a portare a casa un risultato importantissimo.

Adamonis 6 Un solo intervento allo scadere della gara quando anticipa l’attaccante che era appena entrato in area, poi sicurissimo sulle palle alte.

Rainone 7  Oggi più bloccato e guardingo, non cerca l’anticipo come è solito fare. Negli ultimi venti minuti di gara esce alla grande allontanando almeno tre minacce.

Zito 6,5 Primo tempo sontuoso, grande gamba e spinta. Cala nella ripresa quando potrebbe affondare per ben tre volte ma non ha più benzina.

Blondett 6,5 Una delle migliori partite giocate, annulla sempre gli attacchi nella sua zona. Espulso nella ripresa con Godano per reciproche scorrettezze.

De Marco 7 Un leone fino alla sostituzione per crampi. La sua rete regala tre punti fondamentali in un  periodo nero (dal 30’ s.t. Lorenzini 6,5 Gioca 15’ di massima attenzione, tre interventi ottimi nell’economia della gara. Entra con la giusta concentrazione)

D’Angelo 6,5 Anche per lui primo tempo di altissimo livello, poi ripresa calante, ma non fa mancare mai il suo apporto e la giusta cattiveria.

Meola 6,5 Prova gagliarda, mai in affanno. Poche volte si è affacciato in avanti, dando spazio sull’out opposto a Zito.

Santoro 7,5 Una zanzara, una spina dolorosa per il centrocampo calabrese. Nel primo tempo è sempre veloce ad aggredire il portatore di palla, negli ultimi 15’ cala fisiologicamente. (dal 28’ s.t. Romano 6 Forse il peggiore oggi, entra quando dovrebbe tenere più palla e far respirare i compagni, invece spesso è confusionario. Sufficienza di stima)

Pinna 7 Annulla Viteritti e Godano sulla fascia, due schegge che hanno fatto la differenza in questo inizio di torneo, poi grande sacrificio.

Alfageme 7 Oggi è sceso in campo per vincere, non ha pensato al ruolo ma a fare il massimo. Si è adattato a centrocampo e a sorvegliare i centrocampisti calabresi. Grande spirito di sacrificio e di squadra.

Castaldo 7,5 E’ solo in avanti, palla quasi sempre controllata e gestita per far salire la squadra. Nella prima fase di gara una conclusione ravvicinata e una traversa. Lotta fino al 95’

All. Esposito 6,5 Esordio vincente con un inizio di gara scoppiettante. Squadra che è sembrata molto diversa rispetto alle ultime uscite. Il Rende forse meritava il pareggio per le occasioni create, ma qualcosa di diverso si è visto, almeno in giocate e nella voglia di vincere.