La Juve Stabia al Pinto, emozionante amarcord per Gigi Castaldo

08.10.2018 11:28 di Pasquale Gallo  articolo letto 1368 volte
Gigi Castaldo
© foto di Giuseppe Scialla
Gigi Castaldo

Domani sera al Pinto c’è Casertana-Juve Stabia valevole per il primo turno di Coppa Italia. Derby tra due grandi squadre che probabilmente attueranno il turnover ma chi andrà in campo farà di tutto per vincere la sfida. Probabilmente ci sarà un po’ di riposo per Gigi Castaldo che è il grande ex di turno. Sette i precedenti contro la ‘sua’ Juve Stabia. Tre vittorie (2013 con l’Avellino e 2008-2009 col Benevento), tre pareggi (2012 e 2013 Nocerina, 2014 Avellino) e tre sconfitte (entrambe nel 2011  quando giocava con la Nocerina). Due i gol segnati alle vespe nel 2013-2014 in B con la maglia dell’Avellino. A Castellammare giocò 112 gare realizzando 38 gol in competizioni ufficiali dal 2003 al 2007. Era un idolo della tifoseria e in estate gli stabiesi avevano provato a riportarlo in gialloblù ma aveva ormai già dato la parola alla Casertana. Per lui anche se non dovesse scendere in campo, sarà comunque emozionante rivedere quei colori dall’altra parte della barricata.