Brindisi, obiettivo salvezza nella stagione del ritorno in C dopo oltre trent'anni

20.10.2023 21:01 di Antonio Papale   vedi letture
Brindisi
TuttoCasertana.it
Brindisi
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com

Domenica prossima, allo stadio Fanuzzi, scontro diretto per la Casertana che si ritroverà di fronte un Brindisi che si ritrova, seppur con una gara in meno, ad un solo punto dai falchetti e punta ovviamente al sorpasso. 

I biancazzurri pugliesi hanno iniziato la stagione con la problematica dello stadio che ha costretto al rinvio della gara con il Catania e all'esodo a Cerignola e Picerno contro Monterosi e Benevento, prima di tornare a casa nell'ultimo match interno contro la Juve Stabia.

Mister Danucci, riconfermato a furor di popolo dopo la straordinaria rimonta dello scorso anno, applica anch'esso un calcio offensivo e piacevole. Sinora, a parte la gara di sabato scorso, il Brindisi ha giocato un buon calcio con tutte e forse avrebbe anche meritato qualche punto in più in classifica. 

Il presidente Arigliano ha allestito una squadra in grado comunque di salvarsi, con calciatori validi come il figlio d'arte Ganz, Galano (assente domenica per squalifica), il tuttofare Albertini, insomma ci sono tutti gli ingredienti per raggiungere la salvezza. I tifosi casertani però si augurano che la rincorsa brindisina alla salvezza parta dalla prossima giornata.