Cangelosi pre Taranto: "Loro squadra molto attrezzata. Ecco cosa bisogna fare per batterli"

29.03.2024 12:13 di Antonio Papale   vedi letture
Vincenzo Cangelosi
Vincenzo Cangelosi
© foto di Giuseppe Scialla

A poche ore dal match interno prepasquale col Taranto, classica conferenza stampa della vigilia con mister Vincenzo Cangelosi che ha parlato di tutti i temi riguardanti il mondo rossoblù.

Sulla gara di domani: "Gara che può dire tanto, ma non è decisiva. Ci sono tanti scontri diretti, affrontiamo una squadra importante, allenata e costruita bene e che a gennaio si è rafforzata bene, al di là di alcune cessioni. Allenatore uno dei più importanti della categoria."

Sul modulo: "I numeri sono fini a sé stessi, conta l'interpretazione. In questo momento sono soddisfatto di ciò che i calciatori stanno facendo. Sono calcoli che vanno fatti prima."

Sulla squadra: "Proietti e Nicoletti out, Toscano convocato con tutti i dubbi del caso. Dobbiamo essere più concreti e colpire al momento opportuno."

Sul Taranto e su Capuano: "Allenatore che è molto esperto, ha fatto un lavoro molto importante, quest'anno partendo dall'inizio ha trovato i calciatori ideali per il suo modo di fare calcio. Fare 57 punti è stato fatto un lavoro eccezionale."

Sulla settimana di lavoro: "Quest'anno è stato così con poco tempo per lavorare e mettere a punto le cose non riuscite a Crotone."

Sul campionato: *Si può vincere e perdere con chiunque. L'unica continua è stata la Juve Stabia, a parte qualche periodo il Benevento o l'Avellino. Noi abbiamo cinque scontri diretti, ma comunque le partite vanno giocate."

Sul var: "È un aiuto importante, non condivido le parole di Tagliavento. Non è giusto dire che gli arbitri di C possono sbagliare, perché ci si gioca tanto ora."