Cangelosi pronto per la sfida di Taranto: "Taranto squadra esperta guidata. Capuano allenatore molto preparato. Ecco cosa bisogna fare per portare a casa un risultato positivo"

26.11.2023 11:48 di Antonio Papale   vedi letture
Vincenzo Cangelosi
Vincenzo Cangelosi
© foto di Giuseppe Scialla

A poche ore dalla partenza per il ritiro prepartita in vista della trasferta di Taranto che farà capire parte delle ambizioni rossoblù in zona playoff, classica conferenza stampa prepartita con mister Vincenzo Cangelosi che ha analizzato il momento dei falchetti e indirizzato ovviamente il mirino sulla gara di domani.

Sulla gara di domani: "Settimana tranquilla, recuperato parzialmente Curcio, per il resto siamo uguali alla scorsa settimana, con la sola variante di Celiento per Cadili. Fin quando riusciamo a metterne undici, emergenza c'è stata la scorsa settimana per determinate situazioni."

Su Capuano: "Capuano è un esperto della categoria, conosce ogni sfumatura del girone. Allenatore molto preparato, dobbiamo stare attenti. Ad inizio stagione ho sempre pensato del valore del Taranto, e lui è stato bravo ad assemblarli in breve tempo. Rendono molto bene in casa. Bisogna giocare al massimo per portare a casa un risultato positivo."

Sulla fine del girone di andata: "È prematuro fare diversi ragionamenti, dal ventiquattro dicembre pensiamo al mercato e iniziamo a fare una serie di decisioni e considerazioni."

Sull'assenza dei tifosi: "In questo caso, nasce tutto da inizio campionato. Ospitare una tifoseria diventa di difficile collocazione. È brutto,ma mi metto anche nei panni di chi decide."

Sul Taranto: "È una squadra esperta, ripeto, bisogna giocare una partita perfetta e sfruttare le occasioni."

Sugli infortunati: "Sono valutazioni da fare settimanalmente e situazioni diversi."

Sul calendario: "Sono situazioni che la Lega deve far quadrare anche in base alle esigenze televisive. Ci siamo abituati vista anche la situazione che abbiamo vissuto a inizio stagione."