Casertana come un anno fa, tre punti allo scadere e Francavilla beffato

06.10.2018 20:40 di Luca Petrone  articolo letto 1216 volte
L'esultanza di Rainone
L'esultanza di Rainone

Torna alla vittoria la Casertana a Brindisi: E’ 2-1 allo scadere contro la Virtus Francavilla

Vittoria allo scadere per la Casertana che riesce a ribaltare una gara che pareva essersi complicata moltissimo per larghi tratti. Vittoria di carattere per la squadra di Fontana che ha scelto di tornare al 3-5-2. I falchetti riescono ad avere la meglio quando nessuno ci credeva più, un segnale importantissimo anche in vista del big match col Catania in arrivo settimana prossima.

Primo tempo

Partita abbastanza bloccata nei primi minuti, con la Virtus che si rende pericolosa per prima con Albertini che in area appoggia alto col destro al volo al 6’ minuto.

 Risponde la Casertana al 17’ col suo uomo più pericoloso, Luigi Castaldo, che di prima raccoglie un pallone lungo sul secondo palo e prova a battere il portiere, con Gigigol che torna in seguito a rendersi pericoloso in almeno due occasioni colpendola di testa dal corner ma senza mai centrare l’obiettivo. 

L’ultima occasione del primo tempo per i rossoblu la firma Pinna provandoci da calcio di punizione trovando l’ottima risposta di Tarolli, dopodiché un drastico calo di concentrazione porterà al vantaggio della Virtus e a colpire è Sarao che non sbaglia e batte Russo al 38’.

Timida reazione finale ma si va negli spogliatoio sull’1-0 per la Virtus Francavilla

SECONDO TEMPO

Subito la Virtus pericolosa in aerea con Albertini al 47’, si crea un flipper che alla fine sorride alla Casertana che riesce a spazzare

50’ traversa Virtus Francavilla: Russo salva un calcio di punizione di Martinez destinato a morire all’incrocio e lo devia sulla traversa, in affanno la Casertana

Riecco la Casertana, al 54’ Castaldo stoppa una palla in area ma viene fermato prima di poter concludere in rete

Contropiede per la Virtus al 57’ di nuovo con Martinez che prova di nuovo a portare a 2 i gol di distacco, seguito a ruota un minuto dopo da Sarao che prova a scavalcare Russo con un pallonetto salvato sulla linea dall’estremo difensore.

GOL CASERTANA al 72’ Pinna scodella un pallone in area e Rainone la gira al volo in porta e sigla un gran gol valevole per un improvviso e inaspettato pareggio che riaccende le speranze dei suoi

88’ Ci riprova Martinez da calcio piazzato, troppa la distanza e la conclusione si spegne sul fondo. Partita vivace ma con poche occasioni nel finale, gioco poco fluido e poca qualità nelle giocate

93’ GOL CASERTANA sinistro rasoterra dal limite da parte del subentrato Padovan che non lascia speranze a Tarolli ed è 2-1 allo scadere per la gioia di giocatori e tifosi.

VIRTUS FRANCAVILLA:Tarolli; Lugo, Sarao, Anastasi (Vukmanic), Partilipo, Pino, Albertini, Folorunsho, Sirri, Vrdoljak,Mengoni all:Zavettieri

CASERTANA: Russo; Rainone, Lorenzini (Cigliano), Pinna; De Marco, D'Angelo, Vacca (Ferrara), Romano, Zito; Castaldo, Floro Flores (Padovan). All. Fontana 

RETI: 38’ Sarao (V); 72’ Rainone 94’ Padovan (C)

AMMONITI: Sarao, Vrdoljak (V); Lorenzini, Rainone, Pinna, Vacca , Padovan(C)

NOTE: Campo non certo in ottime condizioni, 692 tifosi presenticon 47 supporter rossoblu