La Casertana ritrova i tre punti di notte, piegato il Monopoli e pubblico in visibilio

23.10.2019 22:45 di Luca Petrone   Vedi letture
Longo match winner
Longo match winner

La Casertana torna alla vittoria: è 2-1 contro il Monopoli. Tre punti d’oro per smuovere finalmente la classifica con Ginestra e i suoi che si riscattano dopo  aver collezionato due pareggi e una sconfitta.

Primo tempo:

Prima occasione per i padroni di casa che dopo cinque minuti si rendono pericolosi con Laaribi che lanciato direttamente da rimessa laterale di Longo a tu per tu con il portiere non riesce a colpire. All’8’ Silva prova a ribattere in rete un uscita maldestra di Antonino su calcio d’angolo ma il tiro rimbalza alto. Partita noiosa (il terreno di gioco non aiuta) con le squadre che non riescono ad affondare. Al 35’ Cavallini viene servito libero al centro dell’area di rigore ma indugia troppo e si fa murare. La prima frazione di gioco si chiude a reti bianche. Anzi, bianchissime.

Secondo tempo:

All’inizio della ripresa ennesimo tentativo dell’ex Carriero, ma stavolta la palla non va troppo lontana dall’incrocio. Minuto numero due e Zito ha spazio per provarci dai 30 metri: la sua conclusione (seppur abbastanza centrale) coglie nettamente impreparato Antonino, Casertana in vantaggio. Pareggio improvviso degli ospiti con Arena che dopo una percussione centrale serve Fella dai venti metri il quale ha tutto il tempo di aggiustarsi il tiro e la piazza di destro dove Crispino non può arrivare. Il Monopoli prende fiducia e ci riprova cinque minuti dopo con Carriero che impegna Crispino da fuori. Gara decisamente più vivace e godibile che tocca in occasione del 2-1 dei falchetti il suo punto più alto: Zito macina metri in contropiede prima di servire Starita sulla sinistra che di prima scodella un pallone dolcissimo dall’altro lato raccolto da Longo che si coordina in maniera ottimale e sigla la rete del vantaggio. Quando manca poco più di un quarto d’ora la Casertana si ritrova davanti. Ci riprova Fella al minuto 80’ di piatto in area di rigore mancando il bersaglio di qualche metro sopra la traversa. Confusione nel finale con i pugliesi che finiscono in 10 per l’espulsione dell’ex Jefferson. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia: tre punti per i falchetti.

CASERTANA: Crispino; Caldore; Starita; Cavallini (Adamo 58’); Zito; Longo (Zivkov 87’); Clemente; Lezzi (67’ Santoro); Laaribi; Paparusso; Silva

MONOPOLI: Antonino; Mercadante; Arena; Pecorini; Salvemini (56’ Jefferson); Piccinni; Carriero; Rota; Moreo (56’ Fella); De Franco; Hadziosmanovic (Antonacci 82’)

Marcatori: Zito 47’, Longo 74’ (C); Fella 58’ (M)

Tabellino: Ammoniti Carriero, Piccinni, Arena (M); Longo, Santoro, Zito (C)

Espulso Jefferson (M)

Arbitro: Kumara di Verona