Niente regali sotto l'albero per la Casertana. A Potenza nuova sconfitta e un Natale amaro

23.12.2018 17:55 di TC Redazione   Vedi letture
Strambelli e D'Angelo
Strambelli e D'Angelo

Non ci sono regali per la Casertana sotto l’albero. Un Natale amaro anzi amarissimo dopo l’ennesima sconfitta, la terza nelle ultime quattro. Il Potenza vince 1-0 grazie ad un gol di Franca al ventesimo della ripresa legittimando una superiorità totale. Dominio degli uomini di Raffaele che potranno così trascorrere un gran bel Natale.

LE SCELTE – Raffaele recupera Dettori e Franca che prendono il posto di Piccinni e Salvemini. Cambio anche a centrocampo con Matera in panca e Coppola titolare. Mister Esposito ritrova Blondett, Castaldo, Vacca, Floro Flores e Santoro con quest’ultimi due che vanno in panchina. Out Cigliano infortunato e Zito squalificato.

PRIMO TEMPO -  Avvio molto maschio con colpi al limite del proibito e grande agonismo. A rompere gli indugi è un tiro centrale di Mancino su cui Ioime interviene senza alcun problema. Un paio di incursioni in area e u’ uscita di Adamonis su Genchi sono la risposta dei lucani al 14’. Tre giri di lancette e grandissima occasione per il Potenza con Strambelli che riceve da Guaita e all’altezza del dischetto colpisce a botta sicura ma Blondett ci mette la testa e devia in angolo. La manovra casertana è piuttosto farraginosa e senza sbocchi negli ultimi venti metri. Sempre pericolosi invece i lucani con i cross di Dettori (28’) e Strambelli (29’) che pescano Franca (incornata alta di un soffio) e Genchi che colpisce al volo trovando Adamonis pronto. Momento difficile per i campani che rischiano ancora con un suggerimento di Strambelli per Franca che in tuffo non riesce a trovare l’impatto con la sfera. Partita a senso unico e Potenza che si morde le mani per il palo colpito da Guaita al 37’. Cinque minuti ed è Pinna che chiama Ioime alla deviazione in angolo su un cross velenoso di Pinna.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con l’ennesima occasione dei padroni di casa per passare in vantaggio. Dettori cross dalla sinistra e Genchi di testa costringe Adamonis ad allungarsi in una parata strepitosa. Il portiere lituano salva letteralmente il gol. Replica Pinna che lavora un pallone molto interessante sulla sinistra e lascia partire un destro che si spegne a fil di palo. Al ventesimo il match si sblocca: punizione di Strambelli, Franca anticipa Lorenzini e Pinna segnando di testa il nono centro in campionato. Grande euforia sugli spalti e per una rete che sblocca l’incontro e Potenza meritatamente in vantaggio. Non si placa la spinta potentina e Genchi (72’) sfiora il palo alla sinistra di Adamonis con un fendente da posizione defilata. Entra Floro Flores per l’infortunato D’Angelo e anche Mancino è costretto a lasciare il posto a Santoro per un problema al flessore. Tentativo di Pinna su punizione ma tiro lento che non preoccupa Ioime. Finisce al 94’ con la gioia lucana per un successo pesantissimo. Primo obiettivo stagionale fallito, ora restano solo i playoff.

POTENZA: Ioime, Dettori, Strambelli (74’ Piccinni), Coccia, Franca (84’ Salvemini), Genchi, Giron, Coppola (84’ Matera), Emerson, Di Somma (66’ Matino), Guaita. All. Esposito

CASERTANA: Adamonis, Meola, Blondett, Lorenzini, Pinna, Romano, D’Angelo (65’ Floro Flores), Vacca, Mancino (65’ Santoro), Padovan, Castaldo. All. Esposito

ARBITRO: Natilla di Molfetta

RETE: 65’ Franca

AMMONITI: Strambelli, Padovan, Romano,

NOTE: spettatori 3897 circa con 161 provenienti da Caserta con 43 mila euro di incasso. Recupero 2’ e 4’