Un super Alfageme regala un punto importante alla Casertana: al Menti è 2-2

 di Antonio Papale  articolo letto 498 volte
L'esultanza di Alfageme
L'esultanza di Alfageme

CASTELLAMMARE DI STABIA - Terzo pareggio consecutivo per la Casertana che va avanti con Alfageme, poi va sotto, infine è sempre l'argentino a togliere le castagne dal fuoco.

PREPARTITA - Nei falchetti torna Carriero e si posiziona dietro le due punte; in casa stabiese 4-2-3-1 per Caserta.

PRIMO TEMPO - Fase iniziale di studio con gli stabiesi che provano a fare la partita, mentre i falchetti si difendono con ordine. Al minuto 11 tiro di Strefezza che stava per andare in porta, ma è salvifica per i rossoblù una deviazione di Rajcic. Al 18' tiro da fuori area di Carriero che termina alto. Al 22' ci prova Canotto, ma il suo tiro termina fuori. Due minuti dopo, bravo Branduani a distendersi su un bel tiro da fuori area di De Marco. Al 27' inserimento di Ferrara su cross di D'Anna, ma il pallone si spegne fuori. Partita che, col passar del tempo, vede abbassarsi i ritmi. Ma al 40' Alfageme sfrutta rimpallo su cross di D'Anna e porta in vantaggio i falchetti. Al 44' ci prova Strefezza, ma Cardelli c'è. E' l'ultima emozione di un tempo che vede meritatamente in vantaggio i rossoblù.

SECONDO TEMPO - Ripresa che parte con gli stessi effettivi del primo tempo. Al 3' cross di De Rose dove nessun falchetto riesce ad arrivare. Al minuto 8 pari stabiese con Strefezza che sfrutta di testa un cross dalla sinistra. Lo stesso giocatore gialloblù non trova nessuno in area su un suo cross un minuto dopo. Al 10' contropiede rossoblù con Marotta che invita alla parata Branduani. Le emozioni proseguono ed un colpo di testa di Bachini da angolo finisce fuori di poco. Pochi secondi dopo, un traversone di Ferrara non viene raccolto da nessuno. Al 19' Rainone respinge una bordata da fuori area di Viola. Al 22' i rossoblù tremano per un palo di Canotto, poi Polak devia in angolo. Al 25' la pressione stabiese si concretizza col gol di Lisi che concretizza un assist di Canotto. Rossoblù che non riescono a reagire concretamente, mentre i padroni di casa sono incitati anche dal sostegno del loro pubblico. Ma i falchetti grazie ad Alfageme pareggiano sfruttando un ottimo assist di Turchetta. Nel recupero, cross di Turchetta non raccolto da nessuno. E' l'ultima emozione del match che finisce pari, coi falchetti che raggiungono Racing Fondi e Sicula Leonzio a 15. E ora la coppa Italia con la Paganese prima del match di campionato col Bisceglie da vincere a tutti i costi.

Tabellino:

JUVE STABIA: Branduani, Nava, Morero, Bachini, Crialese, Viola (74' Matute), Mastalli, Canotto, Strefezza (69' Calò), Lisi (80' Berardi), Simeri. A disp.: Bacci, Dentice, Awua, Capece, Costantini, Redolfi, Gaye, Zarcone, D'Auria. All. Caserta

CASERTANA: Cardelli, D’Anna, Rainone, Polak, Ferrara (93' Finizio), De Rose, Rajcic (72' Padovan), De Marco, Carriero, Alfageme, Marotta (59' Turchetta). A disp.: Gragnaniello, Donnarumma, Lorenzini, Forte, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio, Colli. All. D’Angelo

Arbitro: Cipriani di Empoli

Reti: 40', 77' Alfageme (Ca), 53' Strefezza (Js), 70' Lisi (Js)

Ammoniti: 25' Ferrara (Ca), 29' Mastalli (Js), 89' Bachini (Js)

Espulsi:

Corner: 4-1

Recupero: 1'; 5'