Parlato: "Vittoria meritata. Ora la continuità" Turchetta e Tringali: "Gara di oggi punto di partenza"

02.10.2022 16:49 di Antonio Papale   vedi letture
Carmine Parlato
Tuttocasertana.it
Carmine Parlato
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Al termine della vittoria col Sarrabus Ogliastra mister Parlato ha dichiarato: "Vittoria strameritata ma non dobbiamo illuderci. Ora dobbiamo correggere gli errori, abbiamo fatto il nostro dovere. Felici per il presidente e i tifosi. I ragazzi hanno sempre avuto il pallino del gioco. La scarsa lucidità ha negato di fare il secondo gol. Oggi bisognava vincere dopo la delusione di mercoledì. Avere giocatori qualitativamente importanti fa la differenza. Bravo Ciro a farci salire. Casoli ha grande capacità di corsa, è importante per noi. Più Turchetta gioca più migliora la condizione. Onazi sta bene, deve crescere. Bollino e Turchetta non devono dare punti di riferimento, possono mettere in difficoltà chiunque. Rispetto a mercoledì fatti sei cambi. Cerchiamo equilibrio. Problemi di esercitazione della linea a quattro. L'importante è aver fatto il nostro dovere. Bene guardare la classifica fino a un certo punto. Andremo a Monterosso per vincere, ma dobbiamo pensare a crescere e a noi stessi. Importante trovare la continuità. Mercoledì abbiamo meritato le critiche, speriamo di raggiungere il livello dei tifosi."

Poi, Turchetta: "Siamo stati bravi a sfruttare la loro indecisione. Non si può dire nulla. Punto di partenza la vittoria. La carta non conta nulla. Dobbiamo sicuramente scalare questa montagna, però i tifosi ci sono sempre stati. Oggi dovevamo dare una risposta. Passaggio a tre era per sfruttare la gamba degli esterni. Poi sono state fatte altre valutazioni. Non faccio l'allenatore, sono situazioni differenti. Questa settimana il mister si è concentrato su di noi, e domenica a Monterotondo per giocare con maggiore attenzione. Loro vorranno fare la partita della vita."

Infine Tringali: "Oggi fatta una buona partita. Pochi rischi, abbiamo creato tanto. Ci troviamo bene coi più esperti, siamo un gruppo unito anche fuori dal campo. Mi adatto a qualunque situazione."