PAGINE STORICHE - 29 anni fa l'ultimo successo al Pinto contro la Reggina

13.10.2016 12:12 di TC Redazione   Vedi letture
PAGINE STORICHE - 29 anni fa l'ultimo successo al Pinto contro la Reggina

29 novembre 1987 l'ultima vittoria della Casertana al Pinto contro la Reggina. Ripercorriamo quel successo attraverso un estratto della cronaca della Gazzetta del Sud.

Alla Reggina consensi, applausi e ammirazione; alla Casertana, pratica quanto fortunata, i due punti. Il calcio è proprio beffardo e crudele. Un'azione di alleggerimento, tipica di chi ha già speso tanto. La conduce Troise, sulla destra. Il suo cross è senza pretese, quasi basso. La palla rimbalza davanti ad Attrice ma il terzino la buca, Sasso viene colto di sorpresa e a D’Ottavio non par vero tanto ben di Dio. La mette dentro da due passi senza che Rosin possa farci niente. Un boato sugli spalti e ne hanno ben donde i tifosi casertani che sono rimasti quasi incantati dal gioco brioso della Reggina e che non credono ai loro occhi per tanto grazioso dono. Una vera maledizione. Lasciamo stare il secondo bellissimo gol di Troise, in questo
momento la partita era chiusa e tra infortuni fasulli,
crampi e palle gettate in gradinata, alla Casertana senza fiato in corpo non restava che scagliare palloni in avanti per alleggerire il peso della pressione amaranto, pressione fattasi insistente, addirittura asfissiante. Una sconfitta, dunque, che per come sono andate le cose non deve abbattere. Noi la definiamo casuale.

REGGINA: Rosin, Tovani, Attrice, Armenise, Sasso, Mariotto, Lunerti, Bagnato, Catanese (Capasso), Raggi (82' Caramel), Garzia.

CASERTANA: Battara, Buccini, Giordano, Viganò, Lorieri, Pancheri, Troise (Acconcia 89'), Maragliulo, D'Ottavio, Petriello, Rovani.

ARBITRO: Capovilla di Verona

MARCATORI: 43’ D'Ottavio, 87' Troise

NOTE: Spettatori seimila circa per un incasso al botteghino di 50 milioni (20 milioni di quota abbonati). Ammoniti D'Ottavio, Armenise, Lunerti e Capasso. Angoli 5 a 2 per la Reggina.