43 giorni di digiuno in trasferta, da due mesi la Casertana ha perso la retta via

30.04.2017 21:35 di Pasquale Gallo   Vedi letture
43 giorni di digiuno in trasferta, da due mesi la Casertana ha perso la retta via

Continua il momento negativo della Casertana. I rossoblù si sono arresi due a zero a Catanzaro inanellando la terza sconfitta consecutiva dopo quelle di Siracusa e Agrigento. In Calabria seconda battuta d'arresto di fila dopo quella di Reggio Calabria quando la Reggina si impose tre a zero. L'unica soddisfazione il due a uno a Cosenza nel girone di andata. Sono otto le partite consecutive in cui i falchetti subiscono gol mentre lontano dal Pinto non vincono addirittura dallo scorso 18 marzo quando si imposero 2-1 su Fondi. Al 'Ceravolo' di Catanzaro seconda trasferta senza riuscire a segnare nemmeno un gol. Appena due vittorie nelle ultime otto partite con un rendimento da retrocessione. Perdere col Catania rischierebbe seriamente di uscire dai playoff.