I NUMERI - Per la Casertana uno 0-0 da record. Rossoblù i più sanzionati del girone

11.11.2018 10:17 di Pasquale Gallo  articolo letto 462 volte
I NUMERI - Per la Casertana uno 0-0 da record. Rossoblù i più sanzionati del girone

Contro il Trapani per la prima volta in questa stagione la Casertana non ha subito gol (in campionato). Era accaduto in tutte le precedenti undici uscite (compresa la Coppa Italia a Livorno) e finalmente sabato la difesa è riuscita a far restare inviolata la porta.

Quello di sabato è il sedicesimo pareggio nella storia delle due compagini. Stesso risultato di nove mesi fa.

E a tal proposito nove mesi dopo la Casertana chiude un incontro sullo 0-0. Era l’11 febbraio quando proprio contro il Trapani i falchetti chiusero il match senza né segnare né subire reti.

Quinto risultato utile di fila ma quinto pareggio di fila. Record da quando i rossoblù sono tornati tra i professionisti. In passato sono stati quattro i pareggi consecutivi (Seconda Divisione dalla decima alla tredicesima) ma mai cinque.

Prima assenza per Simone De Marco che non essendo al meglio è rimasto in panchina. Prima convocazione invece per Antonio Meola che ha preso il posto di Ferrara (rescissione) ed è stato così inserito nella lista.

28 cartellini (25 gialli e tre rossi) per la Casertana che è il club più sanzionato. Uno in più della Sicula Leonzio, poi a 25 troviamo Vibonese e Bisceglie.

Il rendimento casalingo della Casertana si è abbassato ulteriormente: in 5 incontri due vittorie e tre pareggi. 7 gol fatti e 4 subiti. Con Trapani, Juve Stabia, Catania e Potenza gli uomini di Fontana sono gli unici imbattuti tra le mura amiche.