ESCLUSIVA - Il doppio ex Pezzella: "Casertana e Avellino, due piazze importanti. Caserta casa mia. Difficile fare un pronostico per domani"

20.02.2021 11:24 di Antonio Papale   Vedi letture
Luigi Pezzella
© foto di Giuseppe Scialla
Luigi Pezzella

Domani allo stadio Pinto c'è il derby tra Casertana e Avellino e per parlare dei ricordi nelle due piazze e del momento delle due squadre la nostra redazione ha contattato il doppio ex Gigi Pezzella.

Innanzitutto, i ricordi di Caserta

"Caserta ormai è casa mia, ci vivo da sette anni. Mio figlio è nato qui e mia moglie è originaria di qui. A Caserta ho vissuto dei campionati importanti, ho vinto un campionato, ricordo i 6000 spettatori, i playoff col Pordenone."

E quelli di Avellino? 

​​​​​​​​​​​"Ad Avellino sono stato meno tempo ma anche lì ottimi ricordi, soprattutto quello legato alla promozione."

Gigi, i compagni ai quali sei rimasto legato

"Al di là dei campionati vinti, l'affetto resta. Castaldo, Zito, D'Angelo quelli che mi sono rimasti nel cuore. Sono legato anche a D'Alterio, Mancino, Rinaldi, Baclet, Rajcic, Rainone, Tito, Finizio. Anche fuori dal campo ci sono rapporti con loro."

Il momento della Casertana

"Tanti meriti alla società con acquisti importanti. Turchetta e Del Grosso hanno alzato la qualità. Avella grande scoperta, si vedeva già l'anno scorso in ritiro che aveva stoffa, è destinato a categorie superiori. Contento della crescita di Santoro, bravo nell'interdizione, migliorato anche nel carattere. Bravo anche Carillo, uno dei migliori difensori della categoria. Me l'aspettavo questa rimonta. C'è un ottimo tecnico con una sua identità, Guidi è una persona preparata. L'unica partita sbagliata è stata quella interna col Foggia. Brava la società a difendere Guidi quando la classifica era brutta. Ho visto la squadra con Castaldo e senza e sono due modi di giocare opposti. Con Gigi c'è un punto di riferimento, senza no. "

E quello dell'Avellino

"Seguo tutte le partite. L'Avellino sta facendo un campionato importante e ha uno dei migliori allenatori sulla piazza, un grande motivatore. Hanno tutti i mezzi per giocarsela col Bari."

Un pronostico per domani

"Domani sarà difficile fare un pronostico. Avellino esperto, Casertana propositiva. Difficile anche perchè i derby fanno storia a sè."