Una folle Casertana prima va all'inferno poi torna in paradiso e batte il Monterosi

15.02.2024 20:26 di Antonio Papale   vedi letture
Mirko Carretta
Mirko Carretta
© foto di Giuseppe Scialla

Una Casertana folle va prima sotto di due reti grazie a Piroli e Mbende, poi va avanti con due gol di Carretta e una rete di Bacchetti, al 90' si fa prendere da Vano, poi vince nel recupero grazie al neoacquisto Rovaglia. Tre punti che pesano, soprattutto nel morale.

PREPARTITA - Cangelosi si affida al 3 - 4 - 3 e al ritorno di Tavernelli e Taurino dal 1' al posto di Proietti e Curcio. Nel Monterosi, l'ex Scazzola mette tra i pali l'altro ex Forte e davanti si affida a Eusepi e Vano.

PRIMO TEMPO - Nemmeno 3' e la gara subito si mette in salita per i falchetti: sugli sviluppi di un calcio d'angolo sponda di Vano per Piroli che insacca solo a pochi passi da Venturi. Al 7' ci prova Deli, ma Forte devia in angolo. Al 15' altro errore dei falchetti e Mbende fa 2-0. Per i rossoblù diventa tutto più difficile. Gli uomini di Cangelosi ci provano con Taurino ma senza impensierire Forte. Tifosi insoddisfatti a dir poco di questi primi minuti di gioco. Al 27' Taurino trova la respinta in angolo di Forte. Due minuti dopo, è un difensore laziale a mettere la pezza su una punizione di Anastasio. Poi, fallo su Celiento e rigore che Carretta trasforma. Rossoblù più convinti e al 39' bella azione che si conclude con un tiro di Anastasio che termina fuori. Due minuti dopo, stesso esito per un tiro di Bacchetti. Nel 1' dei 4' di recupero tiro di Parlati. Un tiro di Deli è poi l'ultima emozione di una frazione che termina coi laziali avanti soprattutto per i due errori difensivi dei falchetti.

SECONDO TEMPO - Dopo 2' è ancora duello tra Taurino e Forte, vinto sempre da quest'ultimo. Poi, è Sciacca al 4' a non centrare la porta. Al 18' i rossoblù, con fatica, raggiungono il pari con Bacchetti di testa su punizione battuta da Toscano. Rossoblù che credono nel ribaltone e un tiro di Casoli si trasforma in un assist per Anastasio che prende il palo. Il ribaltone arriva quando Carretta mette dentro una respinta di Forte su Anastasio. Monterosi che si arrabbia per un gol annullato poi Bacchetti al 40' sfiora il bis di testa. Quando sembra fatta, cross di Gavioli per Vano. Pochi secondi e Rovaglia regala il vantaggio ai falchetti.

Tabellino:

Casertana: Venturi; Celiento, Sciacca (55' Nicoletti), Bacchetti; Calapai, Toscano, Deli (46' Casoli), Anastasio (93' Soprano); Carretta, Tavernelli, Taurino (74' Rovaglia). A disp.: Marfella, Matese, Galletta, Paglino, Turchetta. All.: Cangelosi.

Monterosi: Forte; Piroli (80' Rossi), Mbende, Sini; Verde, Fantacci (54' Scarsella), Gori (80' Silipo), Parlato, Crivello (54' Crescenzi); Eusepi (71' Gavioli), Vano. A disp.: Rigon, Di Francesco, Tartaglia, Bittante, Tolomello, Ferreri. All.: Scazzola.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria

Reti: 3' Piroli (Mo), 15' Mbende (Mo), 32' rig. e 76' Carretta (Ca), 63' Bacchetti (Ca), 90' Vano (Mo), 91' Rovaglia (Ca)

Ammoniti: 11' Deli (Ca), 17' Sini (Mo), 34' Gori (Mo), 62' Scarsella (Mo), 64' Vano (Mo), 67' Calapai (Ca), 86' Mbende (Mo), 92' Rovaglia (Ca)

Espulsi:

Corner: 4-2

Recupero: 4'; 6'