Avellino, promozione diretta in pericolo per un deludente rendimento interno

16.02.2024 18:38 di Antonio Papale   vedi letture
Avellino
Avellino

Lunedì al Partenio - Lombardi sfida affascinante tra una Casertana che nessuno si aspettava lassù e un Avellino che è stato costruito per vincere il campionato, ma che potrebbe fallire l'obiettivo per via di un rendimento interno insufficiente e che ha portato grande insoddisfazione nel popolo biancoverde.

È stato sinora un campionato diviso in tre quello degli irpini, che sono partiti malissimo e a pagarne le spese, dopo nemmeno due giornate, è stato Rastelli. Al suo posto è stato chiamato Pazienza che, dopo un lieve periodo di ambientamento, ha innestato quella che sembrava la marcia giusta, facendo avvicinare i lupi alla capolista Juve Stabia. Nel momento in cui i biancoverdi hanno tentato di fare il passo decisivo qualcosa si è rotto, soprattutto nel rendimento interno, ed ecco che si spiega la differenza con la Juve Stabia.

Al di là di queste considerazioni, la compagine irpina è di tutto rispetto, con alternative in tutti i reparti, e calciatori che hanno calcato campi di categoria superiore, i vari Armellino, Cancellotti, Marconi, Gori, sono calciatori che tutti vorrebbero avere.

Lupi contro falchi: chi avrà la meglio lunedì? Al campo l'ardua sentenza.