Il Bari si impone al Pinto: Casertana 0 Bari 2

22.11.2020 16:54 di Luca Petrone   Vedi letture
Il Bari si impone al Pinto: Casertana 0 Bari 2

Vittoria per i ragazzi di Auteri allo stadio Pinto, con gli ospiti che vincono per 0-2. Partita approcciata bene dalla Casertana che tra le raffiche di vento stava tenendo il pareggio contro la corazzata pugliese, poi l’inferiorità numerica sul finale di primo tempo che ha indirizzato la gara.

Primo tempo

Meglio gli ospiti in avvio che presidiano con convinzione la metà campo avversaria, Casertana un po’ schiacciata. Il primo squillo rossoblu lo Hadziosmanovic con una percussione sulla fascia destra, l’esterno arriva al tiro ma la palla esce di poco a lato dopo una deviazione. Bari che risponde al minuto 27’ con Celiento che si inserisce con i tempi giusti su un corner ma di testa non trova lo specchio; Azione successiva che vede di nuovo i pugliesi pericolosi, D’Ursi si incunea in area dalla sinistra e scarica all’indietro per Antenucci che controlla e conclude col sinistro, sfera che esce di poco alla sinistra di Avella.  Mentre la partita si avviava tranquillamente all’intervallo, follia di Konatè che nel giro di 3 minuti si fa ammonire due volte lasciando in inferiorità numerica i suoi. Il Bari galvanizzato mette la quarta e si piazza nella trequarti avversaria, con Avella che al 40’ interviene per due volte sulla linea neutralizzando i tentativi del solito Celiento, specialista in situazioni da calcio d’angolo. Bari che staziona in area avversaria e trova il vantaggio allo scadere del primo tempo: Bianco si destreggia in area e serve Antenucci che di piatto trafigge Avella. Su questo punteggio si va negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo

Riprende la gara e si fa vedere subito la Casertana con Icardi che si invola verso la porta e calcia al volo ma spara alto. Al minuto 50’ contropiede Bari condotto da Antenucci, l’ex Spal si allarga sulla fascia sinistra e serve con un pallone dolcissimo Marras che a tu per tu non riesce a battere Avella di testa. Il Bari non corre rischi e prova saltuariamente a chiudere la contesa, ma senza riuscirvi. L’occasione migliore arriva probabilmente al 71’ con Antenucci che da fuori prova a battere Avella ma è attento il portiere campano. La partita non regala particolari emozioni, col vento forte che soffia su Caserta a spingere il Bari sempre di più verso una vittoria di misura. Alla fine il gol che chiude la partita arriva e lo sigla il subentrato Montalto, che al minuto 87’ sorprende Ciriello e anticipa Avella in uscita su un lancio lungo. Finisce così al Pinto dopo 5 di recupero: Casertana 0 Bari 2

CASERTANA: Avella, Hadziosmanovic, Konate, Carillo, Setola (Valeau 83’), Varesanovic (Origlia 83’), Santoro (Matese 55’), Bordin, Icardi, Fedato (Ciriello 43’), Cuppone

BARI: Frattali, Bianco (Lollo 67’), Di Cesare, Sabbione, Ciofani (Semenzato 81’), Maita, De Risio, D’Orazio, Marras (Candellone 89’), Antenucci (Montalto 81’), D’Ursi (Citro 80’)

MARCATORI: Antenucci 44’, Montalto 87’

AMMONITI: Bordin, Matese (C); De Risio, Sabbione (B)

ESPULSIONI: Konatè (C)

ARBITRO: Di Graci di Como