ESCLUSIVA - Il doppio ex Ancione: "Bei ricordi di Caserta e Castellammare, entrambe possono essere protagoniste nei playoff. Per la B è favorita..."

18.04.2018 19:57 di Antonio Papale   Vedi letture
Daniele Ancione
Daniele Ancione

Domenica allo stadio Pinto c'è Casertana - Juve Stabia, gara molto importante per i destini playoff delle due compagini. Per parlarne, la nostra redazione ha contattato il doppio ex Daniele Ancione.

Daniele, i tuoi ricordi di Caserta e Castellammare

"Sono ricordi positivi nonostante le difficoltà. Sono due piazze calde. A Castellammare i risultati ci sono stati. A Caserta stagione un pò turbolenta, ma alla fine è stato raggiunto l'obiettivo. Ricordi importanti anche della gente."

Stai seguendo il campionato di terza serie? Se sì, la Casertana può ambire ai playoff? E la Juve Stabia può raggiungere il quarto posto?

"Seguo il campionato di terza serie. La Casertana è partita male poi si è ripresa, la Juve Stabia è stata sempre nei playoff. Entrambe hanno le carte in regola per migliorare le posizioni, spinte anche dai tifosi."

Lotta promozione: è una questione tra Lecce e Catania o il Trapani si può ancora inserire?

"Credo che il Trapani sia fuori dal discorso, sarà una lotta tra Lecce e Catania e dipende dal match di lunedì, ma anche tanto dal Lecce. Se il Trapani fa risultato a Catania si decide tutto, se vince il Catania sarà avvincente fino all'ultimo."

Infine, la lotta playout: Paganese e Fondi si possono salvare?

"Sinceramente, credevo il Fondi che si tirasse fuori vedendo l'organico. La Paganese fa sempre i suoi punti in casa ed è abituata a soffrire. In un playout la vedo leggermente favorita."