LE PAGELLE - Avella c'è, Carillo sempre più leader. Konate compromette la gara

22.11.2020 19:33 di TC Redazione   Vedi letture
Le pagelle
© foto di tuttocasertana.it
Le pagelle

Il divario tra Casertana e Bari era chiaro già prima della gara, ma a rompere gli equilibri è stata l’espulsione al 37’ di Konate per doppio giallo che ha chiuso mentalmente la gara dei falchetti che fino a quel momento stavano facendo un buon possesso palla, senza però mai impensierire Frattali.

Avella 6 Mette almeno due ‘pezze’ nella gara, quella più evidente al 41’quando respinge in due tempi la deviazione ravvicinata di Celiento.

Hadziosmanovic 5,5 Ad inizio gara prova la conclusione da fuori area, palla che esce di poco alla destra di Frattali, poi gara diligente con grande attenzione per gli attaccanti pugliesi.

Konate 4,5 Inizia bene la gara, attento sulle palle alte, poi due cartellini gialli in quattro minuti, il secondo per fallo in netto ritardo a centrocampo su Antenucci. Lascia i suoi in 10 e la gara si compromette.

Carillo 6,5 Non era facile oggi, ma la sua presenza si è notata. Salva su Marras al 43’ che calcia forte verso la porta. Intervento decisivo al 58’ quando in scivolata quasi sulla linea di porta evita il gol salvando su Marras.

Setola 5 Quello più in difficoltà della difesa rossoblù. Il Bari trova il vantaggio allo scadere del primo tempo con un bel cross di Bianco per Antenucci, ma mentre la linea difensiva è salita lui tiene in gioco il bomber barese. Al 51’ Marras salta indisturbato e manca la rete di testa, la sua marcatura latita. (85' Valeau n.g.)

Icardi 5,5 Oggi poco in avanti e molto a centrocampo a contrastare, si spinge bene ad inizio ripresa con gran conclusione non lontana dall’angolino alto.

Bordin 5,5 Grande densità a centrocampo e squadra corta, poche palle giocabili e spesso lunga per Cuppone. Erroraccio al 58’ quando con un passaggio verticale innesca l’azione in velocità del Bari.

Santoro 5 Non molto a proprio agio. Con Bordin play a lui il compito più di rottura e di portare su la squadra, ma oggi era praticamente impossibile. (55' Matese 6 Positivo il suo ingresso, ha donato vivacità al centrocampo, molto mobile)

Fedato 5,5 Una prima frazione di grande sacrificio, si è pensato principalmente a difendere e anche lui era spesso nelle retrovie a sventare la minaccia. Sacrificato dopo l’espulsione di Konate (43' Ciriello 5 Paga molto il fisico, divario evidente con gli avanti baresi. Nel finale surclassato da Montalto che lo supera e realizza il raddoppio)

Cuppone 5,5 Prezioso come sempre, ma meno efficace. Spesso prende palla e cerca di difenderla , ma ceca poco i compagni. Nella ripresa sempre nella trappola del fuorigioco.

Varesanovic 5,5 Detta poco i tempi, sempre in piena lotta del centrocampo odierno spesso recupera il pallone ma ha difficoltà a impostare. (86' Origlia n.g.)

Mister Guidi 5,5 Prepara una gara difensiva e con le giuste ripartenze. Il primo tempo è accettabile con pochi pericoli per i suoi, poi l’espulsione di Konate distrugge tutti i piani e si pensa a non soccombere.

Pagelle a cura di Pasquale Gallo