ESCLUSIVA - Binda: "Novità positive in Lega. Casertana squadra che può fare i playoff e con un gran presidente. E sul campionato...."

Il popolare esperto della terza serie esprime un giudizio sulle novità in seno in Lega, sugli uomini di Ginestra e sul girone C.

18.02.2020 19:20 di Antonio Papale   Vedi letture
Nicola Binda
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Nicola Binda

Il girone C ha chiuso, con le gare del weekend scorso, il secondo terzo di stagione. Per parlarne, oltre che discutere delle novità in seno alla Lega e all'andamento della Casertana, la nostra redazione ha contattato in esclusiva il collega della gazzetta dello sport Nicola Binda, esperto delle tematiche della terza serie e della serie B. 

Nicola, partiamo da quello che ha espresso la Lega nel suo complesso. 

"Le novità riguardano l'adozione di regole più rigide in materia di penalizzazioni. La Lega brava a lasciare libertà alle società di spendere o di investire sui giovani. In questo secondo modo, i presidenti riescono a ottenere più introiti e ad ammortizzare le spese."

Come hai visto sinora la Casertana? E come vedi il progetto di D'Agostino sul nuovo stadio? 

​​​​​​"Mi aspettavo qualcosa in più, ha tutte le condizioni per raggiungere i playoff. L'anno scorso pagata l'inesperienza. Il futuro è proprio quello, lo stadio nuovo. D'Agostino uno dei presidenti migliori che ha allestito un organico di tutto rispetto. Vedere a questi livelli un ragazzo come Caldore fa piacere per i sacrifici fatti."

Infine, un giudizio sul girone C

​​​​​​"È un girone impegnativo con qualche delusione di troppo, tipo Teramo, Ternana, Catanzaro e Catania. Ora bisogna vedere se il Bari riuscirà a recuperare sulla Reggina che sta facendo un gran campionato. Per i playoff, attenti al Monopoli. La Paganese mi sorprende perché è la prima volta che sta facendo un campionato tranquillo. Sulla lotta salvezza, la vedo ancora aperta, con la Sicula Leonzio che sta ritornando sù forte e quindi chi è davanti deve essere attento a non farsi risucchiare."