Casertana a D'Agostino, il chiarimento dei Fedayn Bronx

13.08.2021 13:26 di TC Redazione   vedi letture
Fedayn Bronx
Tuttocasertana.it
Fedayn Bronx
© foto di Giuseppe Scialla

Non sono passate nemmeno 24 ore che, attraverso un nuovo comunicato, i Fedayn Bronx chiariscono la loro posizione sui concetti elaborati ieri.

Ecco il testo del comunicato:

Dopo il Comunicato diramato ieri 12/08/2021, e dopo i malumori espressi da una parte della tifoseria, abbiamo deciso di fare chiarezza.

Partiamo dal presupposto che noi Fedayn non siamo semplici tifosi (da tastiera), ma siamo ultras e seguiamo la gloriosa maglia rossoblu in ogni angolo dello stivale rischiando denunce e diffide, abbandonando famiglia, lavoro e figli. Con questo non ci riteniamo assolutamente migliori degli altri, ma non accettiamo e non accetteremo in futuro che la nostra presa di posizione in favore di D'Agostino possa essere strumentalizzata.

Abbiamo cambiato idea su di lui e lo diciamo senza giri di parole assumendoci le nostre responsabilità. Abbiamo cambiato idea perché abbiamo visto e letto in prima persona tutto ciò che è accaduto.

D'Agostino ha commesso errori gravissimi affidandosi ad incompetenti del settore nel corso della sua presidenza. Questo è stato il suo unico errore che sempre abbiamo evidenziato! Lui ha comunque sempre messo la faccia e i soldi e solo gli ipocriti e gli invidiosi non hanno il coraggio di ammettere questo. Noi siamo sempre stati controcorrente e quando tutti lo difendevano, noi lo abbiamo criticato per aver fatto tornare Martone, ora non è corretto farlo passare come il "peggiore" dei presidenti.

D'Agostino ha una responsabilità enorme - e questo lo diciamo a chiare lettere - per essersi fidato di incompetenti, ma il primo su cui sono ricaduti gli effetti negativi delle sue scelte è lui stesso. Siamo consapevoli, dopo aver visto realmente con i nostri occhi la situazione, che fino ad oggi a Caserta non esiste NESSUN imprenditore che offra migliori garanzie di lui anche rispetto al progetto stadio che rappresenta l'unica via possibile per il definitivo rilancio della Casertana e della città di Caserta.

Questa è una occasione unica e non possiamo lasciarcela scappare. Ecco perché riteniamo che allontanare D'Agostino ora possa essere un grave errore. Potremo rimpiangere in futuro di non aver dato ai nostri figli uno stadio degno della provincia che rappresentiamo. Infine vogliamo ricordare a tutti gli pseudo tifosi da tastiera che quando c'è stato da manifestare sotto al comune erano presenti i soli ultras oltre ad uno sparuto gruppo di tifosi.

Ci fa ridere che sui social sono tutti pronti a tutto per il bene della Casertana, ma quando c'è da fare i fatti solo gli ultras sono i soli a metterci la faccia ed essere presenti. Siamo certi che non dovremmo più intervenire per chiarire la nostra posizione che è libera e priva di qualsivoglia condizionamento che qualcuno sta invece inventando ad arte.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento invitiamo tutti a contattarci privatamente anziché fare i leoni da tastiera. Noi ci saremo sempre a modo nostro, con o senza D'Agostino, in serie A o in terza categoria.

Forza Casertana.

Fedayn Bronx 1981