Casertana, vittoria fondamentale e boccata d'ossigeno: Cavese 0 Casertana 1

29.11.2020 19:24 di Luca Petrone   vedi letture
Casertana, vittoria fondamentale e boccata d'ossigeno: Cavese 0 Casertana 1

Vittoria di misura per la Casertana: Cavese 0 Casertana 1. Sfida delicatissima al Simonetta Lamberti tra due squadre che si trovavano ad occupare le ultime posizioni della classifica. Alla fine se la aggiudicano gli ospiti dopo novantadue minuti molto combattuti grazie ad una incornata di Carillo. Tre punti fondamentali in chiave salvezza che arrivano come una vera e propria boccata d’ossigeno.

Primo tempo

Partenza decisa della Cavese, i ragazzi di Maiuri vogliono assolutamente portarsi in vantaggio e scacciare i demoni della bassa classifica. Dall’altra parte però anche la squadra di Guidi ha assoluto bisogno di punti, e la gara è da subito molto combattuta e sporca. Occasione ghiotta per i padroni di casa al 19’ con un cross dalla destra di Tazza che spiove in area di rigore, il pallone va a morire sul secondo palo dove arriva Russotto che non riesce a coordinarsi di testa. Da segnalare le proteste vibranti da parte dei giocatori rossoblu per un presunto tocco di mano in area di rigore di Matino su sponda di Pacilli al 25’. Alla mezz’ora nuova occasione per Russotto che si trova la palla sul destro al limite dell’area, il numero 7 se la aggiusta e piazza ma Avella è attento e devia in calcio d’angolo; passano due minuti ed è Senesi ad avere stavolta sul sinistro la palla del vantaggio, di nuovo provvidenziale Avella a toglierla dall’angolino. Prova a rispondere Pacilli al al minuto 37’ con un sinistro rasoterra da fuori che scalda per la prima volta i guantoni di Bisogno, che poco dopo deve intervenire nuovamente per disinnescare un cross basso velenoso di Hadziosmanovic. Si chiude il primo tempo, primo tempo a reti bianche ma per pura combinazione.

Secondo tempo

Le squadre riguadagnano il campo da gioco del Simonetta Lamberti con gli stessi 22 partiti titolari. Al 52’ Cuppone scarica in rete un ottimo suggerimento involontario di Matese, ma per il guardalinee era aldilà della linea di difesa al momento del passaggio. Fase di studio per le due formazioni, che non riescono a produrre azioni degne di nota. Nonostante i cambi, le forze fresche non riescono a dare la scossa che avrebbe potuto accendere il match. L’occasione per sbloccarla ce l’ha Esposito che con una conclusione impegna nuovamente Avella, davvero un’ ottima partita dell’estremo difensore rossoblu. Quando ormai la partita sembrava dovesse finire in parità, un lampo dei falchetti squarcia gli equilibri: calcio d’angolo battuto benissimo da Bordin su cui è bravissimo ad intervenire Carillo che intuisce la traiettoria, si stacca dalla marcatura ed incorna in tuffo all’84’. Cavese scioccata che non riesce a reagire, la Casertana riesce così ad aggiudicarsi la delicatissima contesa: dopo 3 minuti di recupero arriva il triplice fischio che sancisce la vittoria di misura dei falchetti.

CAVESE: Bisogno, Matino, Russotto, Favasuli (Pompetti 67’), Cuccurullo, Tazza, Germinale (De Rosa 60’), De Franco, Esposito (Matera 80’), Senesi, Semeraro.

CASERTANA: Avella, Buschiazzo, Izzillo (Castaldo 66’), Carillo, Matese (Santoro 74’), Hadziosmanovic, Bordin, Icardi, Cuppone (Varesanovic 84’), Pacilli (Origlia 83’), Polito (Setola 66’)

MARCATORI: Carillo 84’

AMMONITI: Pacilli, Polito, Izzillo (C); Cuccurullo, POMPETTI (CA)

ARBITRO: Arace di Lugo di Romagna