Casertana-Viterbese 0-3, una serata da cancellare

20.12.2020 20:03 di Luca Petrone   Vedi letture
Casertana-Viterbese 0-3, una serata da cancellare

Avremmo voluto commentare di una serata calcistica come facciamo ogni weekend, ma quello che è successo oggi va ben oltre l'ambito calcistico. La Casertana ha perso per tre reti a zero, ma oggi ha perso soprattutto il sistema calcio ed è doveroso sottolinearlo. Una serta che si prospettava grigia già da un paio di giorni è diventata nera quando questa mattina è arrivata la notizia delle ulteriori 5 positività. Ma era già chiaro da tempo che non ci fossero i presupposti per parlare di calcio giocato, con il virus che si è insinuato così prepotentemente in una delle due formazioni. C’è tanta rabbia, anche da parte nostra, perché oggi si è mancato di rispetto ai nostri colori e all’emergenza sanitaria in corso. Gli organi preposti non sono intervenuti, non hanno impedito che questa farsa andasse in scena e non hanno dimostrato umanità, il valore più importante che ci definisce come persone e che prescinde dalle logiche sportive ed economiche. Nessuna solidarietà nemmeno dagli avversari, professionisti che potevano trovarsi nella stessa situazione, nemmeno il canto dei casertani che per colpa di questo stesso virus non possono da mesi accorrere al Pinto. I falchetti questa sera erano soli, in inferiorità numerica, in campo a giocarsela contro un avversario imbattibile: l’indifferenza. Ma siamo certi che, almeno idealmente, attorno a questa squadra questa sera si sia stretta Caserta tutta e tutti gli appassionati del vero sport a livello nazionale. Un augurio di pronta guarigione a tutte le persone e le famiglie colpite dal coronavirus, a prescindere dai colori e dalle bandiere, e un abbraccio ai nostri falchetti per rivederli presto in salute tornare in campo a giocare a calcio, è tutto quello che per il momento ci resta da aggiungere.