Un super Venturi ferma il Crotone e regala alla Casertana un punto importante

25.03.2024 22:24 di Antonio Papale   vedi letture
Adriano Montalto
Adriano Montalto
© foto di Giuseppe Scialla

Pari a reti bianche per la Casertana in quel di Crotone. I rossoblù partono bene, poi è il Crotone a creare di più ma un super Venturi dice no almeno quattro volte agli avanti calabresi.

PREPARTITA - Cangelosi conferma in toto l'impianto vincente con la Virtus Francavilla, quindi con Carretta, Curcio e Tavernelli dietro Montalto. Nel Crotone, novità tra i pali con D'Alterio per Dini e dietro c'è Leo e non Rispoli, davanti Gomez e Tumminello. Falchetti che giocheranno col lutto al braccio per ricordare la mamma di Mattia Matese, scomparsa giovedì.

PRIMO TEMPO - La partita è iniziata dopo aver ricordato con un minuto di silenzio Joe Barone, dg della Fiorentina morto martedì. La prima occasione è dei falchetti dopo nemmeno un minuto ma il tiro di Carretta non impensierisce il portiere D'Alterio. Al 3' bravissimo il portiere locale a respingere un tiro di Curcio e poi a bloccare la ribattuta di Tavernelli. Uomini di Cangelosi che sembrano aver iniziato con personalità il match, mentre quelli di Zauli sembrano in difficoltà. Minuto 9 un tiro di Curcio viene deviato in angolo da Zanellato. Al 15' arriva il primo tiro del Crotone ma Bacchetti respinge in angolo la conclusione di Tribuzzi. Un minuto dopo, l'esterno calabrese crossa per la testa di Gomez che manda fuori. Al 20' ci prova ancora Tribuzzi ma il suo tiro si spegne fuori. Al 26' colpo di testa di Celiento facilmente bloccato da D'Alterio. Un minuto dopo, grande occasione per gli squali con Tumminello che non impatta bene il pallone. Al minuto 32 è bravo Venturi a deviare in angolo un perfido sinistro di Giron. È ancora Tribuzzi il più attivo dei calabresi ma al 37' il suo tiro termina alle stelle. Minuto 42 e Venturi concede il bis su un tiro a botta sicura di Leo. È l'ultima emozione del primo tempo che termina in parità. Prima parte dove i falchetti si sono fatti preferire, poi i calabresi sono entrati in partita ed è stato bravissimo Venturi in due occasioni. 

SECONDO TEMPO - La prima occasione al minuto 8 è calabrese con un tiro di Gomez non trattenuto da Venturi e che la difesa rossoblù devia in angolo che non avrà esito. Due minuti dopo, un colpo di testa in tuffo di Anastasio termina alto. Al 13' un tiro di Gomez non inquadra la porta. Al 16' i falchetti vanno vicini al vantaggio: cross di Carretta per Montalto che si testa per poco non la mette dentro. Secondo tempo molto meno spettacolare del primo. Al 26' però il Crotone va vicino al gol con Zanellato che prende il palo, pochi secondi dopo un tiro di Tavernelli è bloccato da D'Alterio. A tre minuti dalla fine, Venturi è straordinario su una volèe di Tumminello. Nel recupero il portiere rossoblù devia in angolo un tirocross di Giron, poi Comi non vede la porta di testa. Con l'occasione dell'attaccante calabrese, termina il match, ed è un punto importante in ottica playoff per i falchetti.

Tabellino:

Crotone: D'Alterio; Leo (76' Rispoli), Loiacono, Battistini; Tribuzzi (90' Bruzzaniti), D'Ursi, Zanellato, Vitale (76' Felippe), Giron; Tumminello (90' Kostadinov), Gomez (82' Comi). A disp.: Dini, Martino, Papini, Bove, Crialese, Cantisani. All.: Zauli.

Casertana: Venturi; Calapai, Celiento, Bacchetti, Anastasio; Casoli, Damian; Carretta, Curcio (77' Deli), Tavernelli (73' Taurino); Montalto. A disp.: Marfella, Russo, Soprano, Matese, Galletta, Sciacca, Paglino, Turchetta, Rovaglia. All.: Cangelosi.

Arbitro: Mucera di Palermo

Reti:

Ammoniti: 36' Anastasio (Ca), 59' Bacchetti (Ca), 69' Battistini (Cr)

Espulsi:

Corner: 7-3

Recupero: 1'; 4'