Una brutta Casertana si arrende anche alla Turris

11.03.2024 22:40 di Antonio Papale   vedi letture
Luca Calapai
Luca Calapai
© foto di Giuseppe Scialla

La Casertana cade anche a Torre del Greco e vede allontanarsi un piazzamento di prestigio in ottica playoff. A decidere è un guizzo di Contessa nel primo tempo, poi i falchetti sono incapaci ad impensierire seriamente Marcone.

PREPARTITA - Cangelosi recupera Anastasio e lo inserisce sull'out sinistro di difesa, con Calapai a destra, e il duo formato da Celiento e Sciacca in mezzo. A centrocampo scelte annunciate, davanti Carretta preferito a Curcio. Nella Turris, Menichini rinforza il centrocampo e manda l'ex Giannone in panchina.

PRIMO TEMPO - Al minuto cinque, apre le danze un tiro di Tavernelli che però non trova la porta difesa da Marcone. Tre minuti dopo, un tiro a giro di Damian mette paura a Marcone ma si spegne di poco fuori. Minuto 13 e un tiro di Casoli è facile preda di Marcone. Al 18' rossoblù vicini al vantaggio con una bomba di Tavernelli che finisce sul palo, poi sul susseguirsi dell'azione un colpo di testa di Montalto finisce fuori. La Turris si fa vedere al 24' con una bomba di D'Auria su punizione che prende l'incrocio dei pali a Venturi battuto. Al 32' un difensore sulla linea dice no a Carretta, poi Matese da fuori non inquadra la porta. Al 34' però passa la Turris con un gol di Contessa che sfrutta una palla vagante su tiro di Scaccabarozzi. I rossoblù non riescono a trovare varchi nella difesa corallina, per cui il primo tempo si conclude col vantaggio per la Turris.

SECONDO TEMPO - Rossoblù che cercano di trovare il varco giusto per pareggiare ma la Turris si difende con ordine. Solo al 20' arriva il primo tiro della ripresa con Curcio che però non inquadra la porta. Piove in modo incessante sul Liguori e terreno che si fa sempre più pesante. Al 23' un tiro sballato di Anastasio termina fuori. Minuto 36 ed una punizione di Franco non mette paura a Venturi. Al 42' il tiro di Rovaglia finisce fuori. Un minuto dopo l'egoismo di Jallow che non vede Maniero ben appostato grazia Venturi. Ci prova poi Anastasio di testa ma il pallone termina fuori. Nel 2' di recupero Maniero prova il super gol ma senza esito. Ci prova poi Galletta, ma il pallone viene ciabattato dall'attaccante rossoblù. È l'ultima emozione del match che fa sorridere i corallini e piangere i falchetti.

Tabellino:

Turris: Marcone; Maestrelli, Panelli, Esempio; Pugliese, Saccani, Scaccabarozzi, Siega (84' Maniero), Contessa; D'Auria (72' Franco), Jallow (89' Ricci). A disp.: Iuliano, Pagno, Serpe, Giannone, De Felice, Pavone, Nocerino, Onda, Clemente, D'Alessio, Nicolao. All.: Menichini.

Casertana: Venturi; Calapai, Celiento, Sciacca, Anastasio (92' Paglino); Casoli (69' Galletta), Damian, Matese; Carretta (78' Turchetta), Montalto (46' Curcio), Tavernelli (69' Rovaglia). A disp.: Marfella, Maiello, Soprano, Bacchetti. All.: Cangelosi.

Arbitro: Virgilio di Trapani

Reti: 34' Contessa (Tu)

Ammoniti: 9' Maestrelli (Tu), 19' Celiento (Ca), 22' Sciacca (Ca), 77' Siega (Tu), 79' Matese (Ca), 86' Jallow (Tu)

Espulsi:

Corner: 2-3

Recupero: 1'; 6'