ESCLUSIVA - Piraino: "Petta sta bene a Caserta e vuole proseguire a lungo in rossoblù. Mercato influenzato dal coronavirus. Casertana da playoff, ma...."

14.05.2020 20:22 di Antonio Papale   Vedi letture
Giuseppe Piraino
© foto di Cafaro Agency/TuttoLegaPro.com
Giuseppe Piraino

Col campionato ormai agli archivi, gli addetti ai lavori pensano già a organizzare la prossima stagione. Per parlarne, e per parlare anche di tanti altri argomenti, la nostra redazione ha contattato in esclusiva l'agente del difensore della Casertana Andrea Petta, Giuseppe Piraino.

1) Giuseppe, come ha vissuto questo periodo?

"In realtà, mi sono sentito quotidianamente coi miei assistiti. Si parlava di argomenti diversi, del futuro, della ripartenza."

2) Come può essere influenzato il mercato da ciò che stiamo vivendo

"Sicuramente sarà influenzato. Spero che non ci sia un ridimensionamento della C. Spero che le società che rimangono facciano calcio seriamente."

3) Lei è agente del rossoblù Petta: il ragazzo ha un contratto fino al 2021 coi falchetti. Appena possibile si procederà a lavorare su un rinnovo?

"Se il progetto del presidente continua, vogliamo rispettare il contratto e, se ci sarà volontà reciproca, saremo felici di proseguire il sodalizio. L'importante è esserci ed avere programmi a lungo termine.I tifosi meritano una squadra ambiziosa."

4) Come è stato l'ambientamento di Andrea a Caserta

"L'ambientamento è stato rapido, si è messo subito a disposizione. Poi la conoscenza del mister ha fatto il resto."

5) Un giudizio sul campionato rossoblù

"Probabilmente c'è stato un momento in cui si potevano raggiungere i playoff. Poi, un pizzico di sfortuna, gli infortuni. Se il campionato fosse continuato, la Casertana poteva accedere ai playoff."

6) Un parere sul girone

"Sono uno di quelli che pensa che la classifica non mente mai. Il Bari era in ripresa, ma la Reggina ha meritato. Sottolineerei il gran campionato di Potenza e Monopoli, all'appello manca il Teramo. Bene l'Avellino nonostante le difficoltà iniziali, bravo Capuano. Bene Campilongo, ma gli allenatori dell'anno sono stati Scienza e Raffaele. Bravo Ginestra. Modica con la Vibonese ha regalato il calcio più bello del girone. Viene facile dire Toscano e Vivarini."

7) Come giudica le proposte della Lega Pro?

"Credo che bisogna convivere col virus per parecchio tempo. Le promozioni sono d'accordo, aspetterei sui blocchi dei ripescaggi. Concordo invece per le retrocessioni. Il bandolo della matassa è la quarta promossa. Si può provare a fare i playoff con partita secca e in campo neutro, però si dovrebbero poi usare le giuste precauzioni."