CASERTANA SENZA IDEE, IL BISCEGLIE RACCOGLIE 3 PUNTI D'ORO AL 'PINTO'

14.03.2021 16:52 di Martina Di Rienzo   vedi letture
Un'azione della gara
Un'azione della gara

CASERTA – La Casertana subisce la beffa tra le mura amiche da un affamato Bisceglie che strappa i 3 punti della vittoria con firma di Rocco nella prima fazione di gioco.

IL PRE-PARTITA. I pugliesi sono ospiti della Casertana allo stadio ‘Pinto’ dopo la pesante sconfitta di 3-0 contro il Catania che ha prolungato il digiuno di vittorie che continua ormai da 3 partite consecutive. I padroni di casa invece scendono sul terreno di gioco con un altro umore, dopo il pareggio di 1-1 a Vibo Valentia che ha decretato 4 punti nelle ultime due giornate.

LE FORMAZIONI. Mister Guidi deve rinunciare a Bordin, Izzillo e Konatè da tempo ormai infortunati. Ritorna Castaldo in panchina anche se non è nelle sue perfette condizioni fisiche. Per la squadra ospite invece Papagni schiera il suo 3-5-2 con Zagaria e Vitale in campo dal primo minuto.

CRONACA.

PRIMO TEMPO. Prima occasione per il Bisceglie al 2’ con Giron che mette un traversone in aera per Vitale ma il suo tiro finisce altissimo sopra la traversa. Dopo un minuto risposta dei falchetti: dopo una bella azione tutta di prima Cuppone lanciato in aera cade a terra ma per l’arbitro è tutto regolare e si riparte dalla rimessa dal fondo. Al 9’ ancora Cuppone va vicino al suo dodicesimo goal in campionato con un colpo di testa che costringe Spurio a volare in alto e a metterci i guantoni. Al 14’ azione dalla parte opposta con Giron e Vitale di nuovo protagonisti. Il numero 19 raccoglie l’assist di Giron e questa volta calcia sul portiere campano che da terra riesce a respingere. Si resta sullo 0-0. Al 20’ ancora i padroni di casa vicino al vantaggio con i falchetti che rubano palla vicino alla bandierina con Matese che entra in aera e la mette per Turchetta che in scivolata ci arriva ma Spurio la blocca. Subito lanciato Makota in contropiede, serve Rocco che dopo un doppio controllo calcia in porta, Avella se la cava in angolo. Al 23’ Bisceglie in vantaggio con Rocco: azione in aerea con Avella che respinge servendo un assist per il numero 11 e sul dischetto in movimento insacca in rete il goal dello 0-1. Al 31’ Del Grosso regala palla a Rocco che da fuori aera non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Passa un minuto e di nuovo Bisceglie in avanti con Makota che da posizione defilata lancia un bolide finito di poco alto sopra la traversa. Al 34’ Turchetta salta Maimone nell’uno contro uno e mette al centro un traversone con Spurio obbligato ad uscire dai pali. Al 36’ di nuovo Bisceglie, di nuovo Makota a rendersi pericoloso e a tu per tu con Avella si divora il goal con un rimpallo del pallone gli sbatte sulla coscia. Nessuna azione rivelante poi fino alla fine del primo tempo dopo 2’ minuti di recupero.

SECONDO TEMPO. La seconda frazione di gioco si apre subito con la Casertana in avanti e con Cuppone vicino al pari con un tiro da fuori aera vicinissimo all’angolino. Al 49’ la squadra ospite reclama un calcio di rigore con un probabile tocco di mano del difensore rossoblù su colpo di testa di Makota ma l’arbitro lascia proseguire per il vantaggio. Al 51’ calcio di punizione per il Bisceglie affidato a Giron che va direttamente in porta ma Avella riesce a respingere. Scorrono 10 minuti sul tabellone e al 62’ opportunità sprecata per Rosso che riceve al centro dell’area ma il suo tiro viene calibrato male e finisce sopra lo specchio della porta. Al 72’ ci prova ancora la Casertana dalla bandierina con la palla arriva che arriva ad Icardi ma il numero 24 al momento del tiro viene murato, si salvano gli ospiti. Dopo minuto i padroni di casa ci provano con Cuppone che viene fermato da Spurio al momento del colpo di testa e la fa sua. Al 75’ Musso è ad un passo dal doppio vantaggio: fuori aera lancia un bolide che colpisce in pieno la traversa, nulla avrebbe potuto Avella che si salva sul fondo. Al 38’ per i falchetti Longo vicino alla bandierina cambia per Pacilli che di prima la serve per Matos ma l’attaccante rossoblù arriva in ritardo all’appuntamento con il pallone. Al 44’ goal annullato alla Casertana per fallo in attacco. Ci aveva provato Rosso con un magico tiro a giro sul set opposto in aerea di rigore, la l’arbitro cancella il momentaneo 1-1. Dopo i quattro minuti di recupero concessi termina 0-1 allo stadio ‘Pinto’ tra Casertana-Bisceglie.

CASERTANA (4-3-3). Avella; Hadziosmanovic, Buschiazzo (75’ Varesanovic), Carillo, Del Grosso (37’ Polito); Matese (65’ Pacilli), Santoro, Icardi; Rosso, Cuppone (75’ Matos), Turchetta (75’ Longo). All.: Guidi

BISCEGLIE (3-5-2). Spurio; Vona, Priola, Altobello; Vitale (56’ De Marino), Zagaria (63’ Bassano), Romizi (86’ Gilli), Maimone, Giron; Rocco (57’ Musso), Makota (63’Sartore). All.: Papagni

MARCATORI. 23’ Rocco (P)

AMMONITI. Icardi, Giron, Buschiazzo, Polito, Musso

RECUPERO: 2’ pt; 4’

ARBITRO: Scatena di Avezzano