LE PAGELLE - Nel disastro generale, salvi solo Avella e Cuppone

04.11.2020 20:54 di TC Redazione   Vedi letture
Le pagelle
© foto di tuttocasertana.it
Le pagelle

La Casertana non c’è. Il Foggia fa la gara al ‘Pinto’ e approfittando dell’ennesimo errore difensivo trova spianata la vittoria. Casertana senz’anima e idee deve ora trovare soluzioni immediate. Avella e Cuppone gli unici sufficienti

Avella 6 Dopo una prima parte di gara dove è sembrato contratto per l’esordio tra i professionisti mette diverse pezze alla gara evitando la disfatta.

Buschiazzo 5,5 Spesso in ritardo e molto falloso. Nel finale errore in area dopo il pressing di Balde Balde, salva Avella.

Carillo 5 Causa il rigore che spiana la strada al Foggia, ad inizio ripresa perde una palla centrocampo sanguinosa, fortunatamente il Foggia riparte male.

Ciriello 5,5 Meglio rispetto alla gara con la Turris, anche se non attaccato direttamente. Mette il massimo impegno. (dal 88’ Petito n.g.)

Setola 5,5 Primo tempo a sinistra dove difende esclusivamente e soffre abbastanza, ripresa a destra più avanzato e più disinvolto.

Valeau 5 Non pervenuto. (1 s.t.. Varesanovic 5 Non mette e non toglie, nessun beneficio a centrocampo. Nel finale a campo aperto sbaglia il cambio di campo, mentalmente out. )

Bordin 5,5 Cerca di impostare, ma sembra essere solo, grande difficoltà nell’appoggiare il pallone. Lotta più possibile, ma non basta. (dal 59’ Matese 6 Più cattiveria e determinazione dei compagni, la gara è compromessa, ma si fa sentire in mezzo al campo)

Icardi 5,5 Mentalmente più scarico rispetto alla gara di tre giorni fa, primo tempo più aggressivo, poi cala vistosamente.

Pacilli 5 Gioca poca, cerca di palleggiare e imbeccare i compagni, ma ha problemi fisici. (Dal 25’ Cuppone 6 Sta bene fisicamente, sembra quello più in palla dei suoi. Prova due volte la conclusione ma senza fortuna).

Castaldo 5 Può poco, nessuna palla giocabile e forse con questa formazione è sprecato lì avanti.

Fedato 5 Frettoloso, gioca poco con i compagni. Quando c’è possibilità di palleggiare tenta conclusioni improbabili. (dal 59’ Cavallini s.v.)

All. Guidi 4: Una squadra senza idee, purtroppo oltre ad essere sulle gambe è evidentemente svuotata mentalmente. Questo il primo compito di un allenatore, ma la Casertana è senz’anima.

Pagelle a cura di Pasquale Gallo